Lazio, Pulcini: “Strakosha positivo? Falso, se non fosse vero…”

Condividi

Roboanti le parole dell’ex calciatore Massimo Brambati rilasciate nel corso di una live Instagram con la giornalista Giovanna Martini di 7Gold. L’opinionista, nella diretta avvenuta nel corso della giornata di ieri, ha rivelato la positività al Coronavirus di due calciatori di Serie A. I calciatori in questione sarebbero Thomas Strakosha della Lazio, e Kessie del Milan.

Le sue dichiarazioni hanno fatto molto discutere, nel caso del portiere albanese della Lazio è arrivata la pronta risposta del fratello. In seguito si è aggiunto anche il medico sociale biancoceleste, Ivo Pulcini. Di seguito le sue parole riportate da LaLazioSiamoNoi.it:

“Strakosha è perfetto come tutti gli altri. Ha il Covid? Non lo devo giurare, mandate qualcuno a sorpresa. Mi dimetto subito se ha qualcosa, le fake news non fanno parte delle persone serie. Mandate qualcuno della FIGC. Una persona che dice certe cose senza documentazione e inventandole, è assurdo”. Poi prosegue: “Il sovraccarico di impegni è motivo di preoccupazione, ma sappiamo come affrontarlo. Prima cosa importante è idratarsi, poi riscaldamento, stretching e intensità graduale con carichi crescenti. Giocare alle 16.30 è un problema, dobbiamo fare i conti con la disidratazione. Ma noi siamo preparatissimi, non abbiamo paura di niente”.