La Juventus smentisce la compagna di Rugani: “Tampone fatto l’11 marzo”

Condividi

Mattinata movimenta in casa Juventus. Differenti vedute tra il club bianconero e la compagna di Daniele Rugani, calciatore positivo al Covid-19.

Qualche ora fa avevamo riportato le parole di Michela Persico, compagna del difensore toscano dei bianconeri. La conduttrice aveva dichiarato che il tampone fosse stato fatto prima dell’incontro contro l’Inter. Ora è il club bianconero a rispondere a queste dichiarazioni: “Rugani è stato sottoposto a tampone mercoledì mattina 11 marzo, con responso consegnato alla sera. Alle 23, del giorno stesso, il club ha diffuso il comunicato ufficiale della positività del giocatore.”

Daniele Rugani intanto sembra star meglio, ma c’è confusione attorno alla data del tampone.