Presidente Serbia, Vucic: “Jovic rischia l’arresto”

News Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Le massime autorità serbe hanno condannato con forza l’irresponsabilità di Luka Jovic. Il calciatore del Real ha fatto rientro nel suo paese lasciando Madrid, ma ha gli occhi puntati dalle massime autorità della Serbia. In tempi di quarantena preventiva da coronavirus, il giovane attaccante ha deciso comunque di fare rientro dalla fidanzata.

Il presidente, Aleksandar Vucic, non usa giri di parole: “Se dovesse lasciare il suo appartamento, verrà arrestato. Penso che si stia rammaricando di ciò che ha fatto, ma gli chiarirò che la vita della nostra gente è più importante dei suoi milioni”.

Un monito arriva anche dal primo ministro, Ana Brnabic, ha rimproverato l’atteggiamento dell’attaccante “Le nostre stelle del calcio, che guadagnano milioni, sono un esempio negativo perché ignorano le disposizioni di autoisolamento obbligatorio”.