Cremonese Serie A

Cremonese, Braida: “Ballardini ha dato entusiasmo e riacceso la fiammella salvezza. E sul mercato…”

Calciomercato Cremonese Htest Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Torna l’entusiasmo a Cremona dopo aver eliminato il Napoli, capolista in solitaria a più nove sul secondo posto, in Coppa Italia. L’avvento di Ballardini e questo importante risultato hanno risollevato l’umore della piazza e quello della squadra, demoralizzate a seguito di due importanti sconfitte contro Verona e Monza. Ad aizzare ulteriormente l’entusiasmo è stato l’uomo mercato della Cremonese, Braida, che ha deciso di puntare personalmente sul tecnico ex Genoa, in un’intervista rilasciata ai microfoni di TMW.

Riportiamo in maniera integrale le sue dichiarazioni, nelle quali ha fatto accenno anche a qualche operazione di mercato che sembrerebbe essere molto chiacchierata intorno ai grigiorossi:

Si parla tanto dell’imminente arrivo di Benassi. Cosa può dirci in merito?
“Vediamo di andare in porto, ci proviamo. Qualcosa dobbiamo fare, vediamo…”.

Per l’attacco, Lasagna può essere un obiettivo?
“Al momento no, non c’è niente di che”.

L’impatto di Ballardini è stato immediato. Ha stupito anche voi col successo sul Napoli in Coppa Italia?
“Ha dato un po’ di entusiasmo, ha riportato un po’ di buon umore, ha riacceso la fiamella della speranza. Nel calcio esistono i miracoli, speriamo di riuscirci”.

Quale sarà il futuro di Carnesecchi?
“Non esiste il suo futuro, è qui e resterà qui per quest’anno, perché poi è di proprietà dell’Atalanta. Non si muove da qui”.

E su Radu, invece, ci sono novità?
“Gli agenti stanno valutando le opportunità di una sua sistemazione diversa. Con noi ha fatto sempre bene, poi è uscito per infortunio e Carnesecchi ha fatto bene e l’allenatore ha fatto una scelta. C’è concorrenza nel calcio, è così”.

(Foto: Depositphotos)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email