Genoa Serie B

Genoa, Portanova condannato a sei anni di carcere per stupro

Htest News Rilievo Serie B
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Manolo Portanova condannato al carcere. Il Tribunale di Siena ha emesso la propria sentenza sul caso di violenza sessuale ai danni di una 21enne. A essere accusati del fatto sono: il centrocampista di proprietà del Genoa, lo zio del classe 2000 Alessio Langella e Alessandro Cappiello. Lo stupro risale alla notte tra il 30 e il 31 maggio 2021 e si è consumato in un appartamento nel centro storico di Siena.

Secondo quanto riferito da Il Corriere della Sera, Portanova è stato condannato a 6 anni di carcere per violenza di gruppo, dopo aver chiesto il rito abbreviato. Il Tribunale ha poi emesso la stessa pena per lo zio del calciatore del Genoa. Rinviato invece a giudizio fino alla fine dell’udienza preliminare il terzo indagato, che aveva optato per il rito ordinario. Un quarto indagato, all’epoca minorenne, sarà presto giudicato dal Tribunale dei minori di Firenze.

(Fonte: LBDV)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email