Roma Olimpico

Frattesi senza veli: “Voglio la Roma, ecco cosa ho detto al mio procuratore”

Calciomercato Htest Prima Pagina Roma SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Davide Frattesi a cuore aperto nella sua intervista al Corriere dello Sport. Il centrocampista del Sassuolo ha in mente solo i colori giallorossi, ed ha commentato al quotidiano il suo mancato approdo alla Roma in estate, rimarcando ancora una volta, il suo più grande desiderio.

Le parole del centrocampista non lasciano spazio ad interpretazioni, e sarebbe disposto anche a firmare in bianco pur di approdare nella capitale alla corte di Mourinho:

“Problema economico? Ma scherziamo? Ti racconto questa. Quando il mio procuratore Giuseppe Riso discuteva del contratto con Tiago Pinto, io gli ho dato una botta con il gomito per fargli capire che non me ne fregava nulla di un euro in più o in meno. Volevo solo giocare nella Roma”.

Vuole ancora?
“Certo. E prima o poi sento che ce la farò. Anzi, come si dice dalle mie parti, je la faccio”.

Già a gennaio?
“Non credo, perché penso che il Sassuolo adesso abbia bisogno di me, magari in estate sì. A Riso l’ho detto, hai fatto i contratti di Mancini e Cristante, ora tocca pure a me! Scherzi a parte, io al Sassuolo sto bene e ho grande rispetto del club e dei tifosi che mi hanno sempre trattato benissimo. Vediamo più avanti cosa succederà”.

Foto: (LBDV)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email