Inter, Radu al passo d’addio

Calciomercato Inter Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Porte girevoli in casa Inter. Con Handanovic vicino al rinnovo e con l’ormai certo arrivo di Onana, Ianot Radu si guarda intorno convinto di non voler essere ancora il terzo portiere della squadra neroazzurra.

Il suo agente Oscar Damiani, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di “Radio Sportiva“, dove non ha fatto mistero di quanto il suo assistito sia deluso per non essere sceso in campo nel match di Coppa Italia contro la Roma, e di non essere riuscito a ritagliarsi uno spazio da protagonista con la maglia dell’Inter, aggiungendo che Radu non è in alcun modo intenzionato a restare ancora come terzo portiere.

Di seguito le dichiarazioni di Damiani:

La scelta di Inzaghi è stata di non farlo giocare. Rispettabile, non entro nelle scelte tecniche, però sul piano umano Radu si meritava di giocare. È molto deluso. Si aspettava di giocare dato che nella precedente partita di Coppa Italia era stato scelto come titolare. Lui è più forte di Onana. Credetemi di portieri ne capisco qualcosa. Quando portai Dida in Italia tutti mi ridevano dietro, poi avete visto che cosa ha fatto. A volte le scelte mi lasciano perplesso. Se arriva Onana cosa fa Radu, il terzo? Non credo che Ionut resterà da terzo portiere, credo che Handanovic rinnoverà

(Foto profilo Twitter ufficiale FC Inter)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email