Inter Marotta

Inter, Marotta: “Brozovic in scadenza? Niente di compromettente”

Inter News Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Beppe Marotta ha parlato della situazione legata a Marcelo Brozovic. Il suo ottimismo rimane lo stesso che ha affermato anche prima della sfida con il Napoli, ma il tempo passa. Intercettato fuori dalla sede dell’Inter Club del Consiglio Regionale della Lombardia, si è espresso anche sull’inizio di stagione con Simone Inzaghi, e sullo stadio. Le sue dichiarazioni, riportate da Tuttomercatoweb:

“Sono sempre ottimista, sono in grado di dire che le premesse erano quelle di iniziare una stagione, certamente con piccole difficoltà di adattamento dell’allenatore, ma poi proseguire positivamente perché c’è valore di squadra, di allenatore e c’è grande tranquillità nella società di far lavorare tutti con la massima tranquillità”.

Come mai questo ritardo sul rinnovo di Brozovic? “Perché sono valutazioni che si fanno in modo strategico e non è la prima volta che un club arriva ad affrontare questo problema e questa situazione ad un anno dalla scadenza. Non è nulla di compromettente se esistono i presupposti per poter continuare”.

Serve un cambiamento per i contratti? “Prima di arrivare a questo cambiamento servono tante cose da rimodellare e tanti cambiamenti da fare nell’ottica di un movimento calcistico che non è più sostenibile”.

Sullo stadio: “Lo stadio rappresenta un asset di un club ma soprattutto la propria casa, quella dei tifosi e della squadra. Nell’ottica di modernità bisogna rivedere le strutture. Presupposti ce ne sono a Milano, c’è l’attività dei due club, da parte nostra, attraverso Antonello, c’è grande sensibilità nell’amministrazione comunale e spero che quanto prima si arrivi alla fine”.

Eriksen? “Per adesso nessuna novità”.

(Foto: Sito ufficiale Inter)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch