koulibaly

PSG: pronta la controffensiva per Koulibaly (ESCLUSIVA)

Calciomercato Esclusive Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Nelle ultime ore dalla Francia sono ricominciate a squillare le sirene di mercato per Kalidou Koulibaly, difensore di proprietà del Napoli che è accostato ormai da diverse stagioni al PSG.

In particolare, le voci provenienti dal Paese transalpino parlano di contatti continui tra il franco-senegalese e il club della capitale francese. Nonostante l’abbondanza di centrali, è plausibile infatti che Mauricio Pochettino possa optare per una difesa a tre, anche se le indiscrezioni delle ultime ore rivelano che il Paris sarebbe pronto a cedere anche uno dei suoi centrali, per accogliere il numero 26 dei partenopei.

IL PSG PRONTO A TORNARE ALLA CARICA

Stando alle verifiche effettuate dalla nostra redazione tra la notte e la mattinata di oggi, l’interesse da parte del PSG per Koulibaly è confermato, con il club francese che medita seriamente l’offensiva.

Anzi, la controffensiva. Perché, secondo le informazioni in nostro possesso, il Paris avrebbe già avanzato un’offerta di circa 30 milioni di euro. Importo pari alla proposta del Manchester United, altra società che è vivamente interessata alla questione. Come nel caso dei Red Devils, anche la prima offensiva del PSG sarebbe stata respinta dal presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che continua a battere cassa per l’ex Genk.

Tuttavia, i parigini starebbero preparando una seconda offerta da 45 milioni di euro, più 10 di bonus (5 da versare alla venticinquesima presenza di Koulibaly con la maglia del PSG, gli altri 5 da corrispondere in caso di vittoria in Ligue 1). Inoltre, gli emiri potrebbero proporre un pagamento dilazionato (prima tranche del 50% subito, l’altra metà entro giugno 2022).

COSA RISPONDERA’ QUESTA VOLTA ADL?

La linea societaria è chiara da diversi giorni, alla luce di quanto si sono detti De Laurentiis e il procuratore del classe ’91, Fali Ramadani, nel recente summit a Roma. Il numero uno azzurro infatti ha ribadito che per meno di 50 milioni di euro non si siederà al tavolo delle trattative. 

La possibile controffensiva del PSG, però, sarebbe la più vicina, a oggi, alla richiesta del patron partenopeo, che fino alla prima settimana di agosto continuerà a sparare alto per Koulibaly. Questo sarebbe il termine individuato da De Laurentiis per accettare una possibile cessione del centrale, oltre il quale le parti potrebbero optare per un rinnovo del contratto (con spalmatura dell’ingaggio). 

In aggiunta, ADL può contare anche sulle dichiarazioni del neo tecnico del Napoli, Luciano Spalletti, che si è detto addirittura pronto a incatenarsi pur di non privarsi di Kalidou Koulibaly. Servirà per evitare la partenza del forte centrale difensivo? Ciò che resta indubbio, è che il PSG dovrà in ogni caso svenarsi per accontentare le onerosissime richieste della società partenopea, e non è detto che possa bastare questa seconda offensiva.

Diritti Riservati – Riproduzione consentita previa citazione della fonte @LeBombediVlad

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email