Juventus, Paratici: “Rinnovo Dybala? Ne stiamo parlando”

Calciomercato Juventus
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Sky Sport, in merito prima della sfida contro il Crotone.

“Le partite bisogna sempre vincerle e affrontarle con un certo tipo di mentalità. Stasera faremo un’ottima partita, non dobbiamo pensare a chi affrontiamo, ma a come lo facciamo”.

Come sta Dybala?
“Ha ancora qualche problemino, alcuni giorni sta meglio, altri giorni sta peggio. Mercoledì sembrava essere più avanti, poi ha risentito dolore. Il rinnovo? Ne abbiamo parlato, ne stiamo parlando e andremo avanti così. Giochiamo tantissimo, ogni tre giorni. Affrontiamo una partita per volta, come abbiamo sempre fatto, poi vedremo come sarà la classifica ad aprile. Poi per il resto non dobbiamo stare lì a fare conti”.

Le critiche danno una mano ai ragazzi e al mister?
“Le critiche in generale sono sempre spunto per varie considerazioni, quando sei una persona intelligente valuti e cerchi di prendere il meglio, questa è la mia risposta. Quando finisce una gara sai benissimo cosa hai fatto bene e cosa hai fatto meno bene. Se hai un’autocritica media non serve che ciò venga rimarcato”.

Vi aspettavate un adattamento rapido di Chiesa?
“Sta facendo molto bene, pensavamo che fosse questo giocatore. Un giocatore da Juventus. Poi è chiaro che non è facile esserlo immediatamente, è sempre difficile giocare con una maglia pesante come quella della Juve, del Real o del Barcellona. Abbiamo Chiesa, McKennie, Demiral, si affacciano a un palcoscenico in cui ci sono le prime dieci squadre d’Europa. Non è facile esprimersi a livello tecnico che hanno in poco tempo. Le pressioni sono maggiori, le responsabilità anche”.

Morata?
“Giochiamo moltissimo, non è facile mantenere il ritmo costante. Nel caso di Morata hanno inciso due-tre piccoli fattori, questo gli ha impedito di allenarsi regolarmente. Così perdi un po’ la condizione, ma è un giocatore di grandissimo livello. La sua carriera parla per lui, è un ragazzo straordinario. Adesso tornerà ad essere nella condizione per dare una mano nel finale di stagione. È la stessa situazione di Dybala, lo abbiamo avuto pochissimo”.

(foto ufficiale twitter Juventus)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter