Napoli, Alberto Caccia rivela a LBDV: “Forte interesse del club azzurro per Acerbi: vi spiego proposta del club partenopeo”(ESCLUSIVA)

Calciomercato Esclusive Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il giornalista di Tele Club ItaliaAlberto Caccia ha rilasciato un’intervista esclusiva ai microfoni della redazione de Le Bombe Di Vlad. Alberto ci ha riferito del forte interesse del Napoli per Francesco Acerbi. Il difensore – classe ’88 – sembra essere in rottura con la Lazio per via di diverse divergenze. Di seguito le sue parole:

Dopo le parole di Francesco Acerbi ieri durante il ritiro della Nazionale impiegata nella Nations League, si sono accesi i primi rumors di mercato, c’è qualcosa di vero?

“Sì, direi proprio di sì. C’è più di qualcosa di vero, e le parole di Acerbi – in tackle in scivolata come sua abitudine in campo – sono soltanto la punta di un iceberg che cresce sotto le acque laziali da un bel po’ di settimane. Il calciatore non è soddisfatto, ha un ingaggio decisamente inferiore rispetto a ciò che ha fatto con la maglia della Lazio in questi anni e il rinnovo è in alto mare”.

Il Napoli, come ben sappiamo, è alla ricerca di un sostituto del sempre più possibile partente Kalidou Koulibaly, ed Acerbi rappresenterebbe un innesto di esperienza ed anche molto simile alla tipologia di gioco che aveva Raul Albiol, hai appena lanciato la notizia di un possibile interesse del club partenopeo su di lui, cosa puoi rivelarci?

“Mi giungono notizie di un forte interessamento da parte del Napoli per il calciatore, così come l’alto gradimento tecnico di Gattuso che inoltre ha anche un ottimo rapporto personale con il difensore della Lazio. Acerbi andrebbe a comporre una coppia difensiva con Manolas ben equilibrata e più che di Koulibaly, rappresenterebbe paradossalmente un sostituto ideale di Raul Albiol: ovvero quel calciatore in grado di impostare anche l’azione dal basso, cosa gravemente mancata lo scorso anno al Napoli con la partenza dello spagnolo”.

Acerbi ha ancora un contratto in essere fino al 2023, non sarà facile trattare con Lotito, a quanto ammonterebbe la sua valutazione?

“Nonostante i 32 anni del calciatore, il Napoli potrebbe venir meno al suo modus-operandi e chiudere sulla base di 15/20 milioni totali. Lo scoglio sta nel pagamento: il Napoli vorrebbe inserire contropartite tecniche, Lotito vuole solo cash. Contropartita che potrebbe essere Rrhmani, il kosovaro era un pallino di Tare. Per quanto riguarda l’ingaggio non credo potrebbero esserci problemi, gli azzurri offrirebbero ad Acerbi ciò che ha richiesto alla Lazio: scadenza giugno 2024 a circa 3 milioni annuali. Dalle voci che mi giungono, nelle ultime ore ci sarebbe stata una rottura quasi definitiva e il calciatore, oltre a gradire la destinazione, non avrebbe difficoltà a non giocare la Champions conquistata da protagonista con la maglia della Lazio. Fossi uno scommettitore, dopo le ultime ore punterei qualche euro sul trasferimento in azzurro”.

(Foto: Profilo Twitter ufficiale Alberto Caccia)

Print Friendly, PDF & Email