Morte Maradona, otto persone indagate per omicidio colposo

News Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Comtinuano ad arrivare nuovi aggiornamenti sul caso relativo alla morte dell’ex campione del Napoli, Diego Armando Maradona, scomparso da quasi due anni a causa di un edema polmonare acuto secondario a insufficienza cardiaca cronica esacerbata. Infatti secondo quanto scrive l’edizione odierna del Corriere Dello Sport, sarebbero otto le persone indagate per omicidio colposo e che si occupavano delle cure mediche del fuoriclasse argentino. Coloro che andranno a giudizio sono il neurochirurgo, Leopoldo Luque, la psichiatra, Agustina Cosachov, lo psicologo Carlos Díaz, il medico che ha accurato poi l’assistenza domiciliare, ovvero Nancy Forlini, il coordinatore degli infermieri, Mariano Perroni, l’infermiere Ricardo Omar Almirón, l’infermiera Dahiana Gisela Madrid e il clinico Pedro Di Spagna. Inoltre il quotidiano riferisce anche la possibile pena che potrebbe essere attribuita alle seguenti persone. Si tratta di una condanna che va da 8 a 25 anni.

(Foto: canali ufficiali Maradona)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email