Armando Izzo

Cagliari: Izzo era il desiderio di Mazzarri, il retroscena (INDISCREZIONE)

Cagliari Calciomercato Prima Pagina Torino
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Cagliari è alla ricerca di colpi che possano risollevare morale e classifica, dopo che nemmeno il cambio allenatore è servito per smuovere le acque. La situazione è ai limiti del drammatico in casa rossoblu e la dirigenza ripone nel prossimo mercato di gennaio le speranze di poter uscire quanto prima dal momento buio.

I sardi si sono già assicurati due colpi di mercato: Lovato, che arriva in prestito dall’Atalanta, e Goldaniga, in arrivo dal Sassuolo. Nelle scorse settimane si era fatto anche il nome di Armando Izzo, calciatore in uscita dal Torino e mai realmente nel progetto di Ivan Juric. Il granata era originariamente il difensore indicato da Walter Mazzarri (suo ex tecnico in Piemonte), ma i dubbi del napoletano hanno fatto virare il Cagliari su altri profili.

IL RETROSCENA

I contatti risalgono a non molto tempo fa, con il Torino pronto a valutare ogni offerta. L’ex Genoa dirà con ogni probabilità addio a gennaio, ma aspetterà con ogni probabilità il più possibile per capire quale possa essere la destinazione giusta.

Una sfida fin troppo azzardata, a detta del ragazzo stesso, quella di vestire la maglia del Cagliari, che in queste settimane sarà oggetto di una vera e propria rivoluzione. Instabilità che mina ogni garanzia, malgrado in Sardegna il suo ex tecnico Mazzarri sarebbe pronto ad affidargli un ruolo da leader nei prossimi sei mesi. Ma Izzo ha preferito attendere, con la speranza di potersi accasare in lidi meno burrascosi. Ragion per cui, almeno per il momento, le parti in questione si stanno guardando altrove.

Diritti Riservati – Riproduzione consentita previa citazione della fonte @LeBombediVlad

(foto: profilo Twitter ufficiale Izzo)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email