VLAD’S ANALYSIS – Inter: Il dominio nerazzurro

Calciomercato Inter Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

L’Inter è una delle squadre più in forma del campionato in questo momento, e con l’importantissima vittoria ottenuta sabato scorso sul campo del Bologna, si lanciano verso lo storico traguardo dello scudetto che ormai manca dal lontano 2010 con Mourinho.

Nonostante sia vicina a diventare campione d’Italia, l’Inter già sarebbe a lavoro per prepararsi alla prossima stagione e competere per i 3 obiettivi stagionali. Si ripartirà sicuramente alla guida di Antonio Conte, che dopo aver avuto delle incomprensioni con la società, sembrerebbe convinto a continuare il percorso con i nerazzurri e magari a fine stagione prolungare il contratto.

DOVE RINFORZARSI?

L’inter è una delle poche squadre già collaudate a cui servirebbero soltanto pochi acquisti per completare la rosa ideale che farebbe faville con il tecnico leccese.

Innanzitutto c’è da capire il prossimo portiere, Handanovic non sembra essere più così inamovibile, Marotta e Ausilio stanno valutando i suoi possibili successori. Tra i vari nomi spiccano due giovani promesse ossia Alex Meret che sta trovando pochissimo spazio con la formazione partenopea, e Juan Musso dell’Udinese, che al momento resterebbe la prima scelta dei dirigenti, ma bisogna prima battere la forte concorrenza della Roma.

In difesa perderà quasi certamente due calciatori esperti come Andrea Ranocchia e Aleksandar Kolarov, ed è per questo che si valutano nomi low-cost per definire un reparto che pare ormai intoccabile.

L’occasione importante è rappresentata da Nikola Maksimovic in scadenza con il club azzurro che darebbe sicurezza e garantirebbe una buona esperienza in ambito europeo. Ma in alternativa si valuta anche un profilo più giovane, ossia Facundo Medina del Lens, rivelazione del campionato francese insieme al Lille capolista.

Capitolo esterni: sull’out di destra dovrebbe rimanere tutto invariato, con Darmian che potrebbe far rifiatare l’ex Real Madrid e Dortmund, Hakimi. Più complicata la situazione legata al lato mancino, con il solo Perisic che in questa stagione si è rivelato fondamentale per la corsa alla vittoria del campionato.

L’idea dell’Inter per la fascia sinistra porta al nome di Robin Gosens dell’Atalanta, che rappresenterebbe la scelta ideale per ottenere due fasce roventi da affidare al tecnico ex Chelsea. In alternativa potrebbe tornare alla base, l’esterno attualmente al Verona, Federico Dimarco.

A centrocampo invece è possibile un solo colpo, qualora uscisse uno tra Matias Vecino o Arturo Vidal. Con una cessione, dunque, per la mediana spunta l’olandese dell’Az Alkmaar, Teun Koopmeiners, ma il Napoli sembrerebbe nettamente in vantaggio rispetto a tutti i club.

In attacco infine al momento resta tutto in stand-by, dove tiene banco il rinnovo con el Toro Lautaro Martinez, cercato fino a pochi mesi fa con insistenza dal Barcellona per affiancarlo a Lionel Messi.

POSSIBILE FORMAZIONE 2021/22

Di seguito la possibile formazione della prossima stagione,  con i nuovi possibili innesti che potrebbe schierare Antonio Conte.

Fonte: LINEUP11

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch