Juventus, scossone dirigenziale. Cade la testa del braccio destro di Agnelli

News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Cadono teste alla Juventus. Stavolta a salutare è Marco Re, Chief Financial Officer e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili, ossia uno degli uomini fidati di Andrea Agnelli dopo l’addio di Marotta.

Ad annunciare l’interruzione del rapporto è stata la Juventus tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale.

“Juventus Football Club S.p.A. comunica che il rapporto professionale con il Dott. Marco Re, Chief Financial Officer e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, è cessato nella giornata di ieri.Contestualmente, Juventus Football Club S.p.A. annuncia che ha nominato Chief Financial Officer, pro tempore, il Dott. Stefano Bertola, dirigente della società, in ragione della sua pluriennale esperienza in ambito finance. Inoltre, il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha nominato Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, ai sensi dell’art. 154-bis del TUF e previo parere favorevole del Collegio Sindacale, lo stesso Dott. Stefano Bertola, sussistendo i requisiti previsti dallo Statuto per la carica”.

Continua dunque la rivoluzione in casa Juventus. Non solo tecnica ma anche societaria. Nessuno si sente più intoccabile in casa bianconera.

Print Friendly, PDF & Email