Juventus

Caso Juventus, commenti inammissibili sui social: arrivano minacce di morte per il procuratore Chiné

Htest Juventus News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo alcune settimane di attesa, quasi come un fulmine a ciel sereno, la decisione arrivata ieri sul caso plusvalenze ha sconvolto la Serie A.

E non è mancata la reazione social di chi, tra i tifosi bianconeri, non ha preso bene la decisione della Corte d’appello.

Ad essere bersagliato, però, come riporta il Corriere dello Sport, è stato specialmente il procuratore federale, Giuseppe Chiné.

“Chiné come Moro”, “Tanto Chiné lo sa che ha la mamma put….”, “Camorrista”, “Chiné si è svegliato orizzontale questa mattina?”. Questi sono solo alcuni dei numerosi, inammissibili, commenti social.

Si continuerà di certo a discutere di questa vicenda per lungo tempo.

(Foto: LBDV)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email