gattuso fiorentina

Fiorentina, bozza di accordo con Gattuso: le cifre (ESCLUSIVA)

Calciomercato Esclusive Fiorentina Napoli
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Non è stata una stagione facile per la Fiorentina, che si è ritrovata anche quest’anno a ridosso della zona retrocessione. Situazione accentuata da quello che è stato il doppio avvicendamento in panchina tra Iachini e Prandelli. Con ogni probabilità il primo non sarà nuovamente confermato per una nuova stagione, tant’è che il presidente Rocco Commisso avrebbe già trovato il prossimo allenatore che guiderà la Fiorentina a partire dal prossimo anno.

ECCO GATTUSO

Nome caldo già accostato in questi mesi, Gennaro Gattuso sembrerebbe essere in pole position per la panchina viola. Il tecnico dirà addio al Napoli, a prescindere da quel che sarà il piazzamento a fine stagione. Un rapporto ai minimi storici con il presidente Aurelio De Laurentiis, associato ad un rinnovo conseguentemente mai esercitato tra le parti, è la causa per cui il calabrese non continuerà la sua esperienza all’ombra del Vesuvio.

Per lui si è parlato anche di una possibile esperienza all’estero, ma resta molto probabile la sua permanenza nel campionato italiano. In particolare, la Fiorentina, secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, avrebbe trovato già un accordo di massima con l’ex Milan, da concretizzare ovviamente al termine di questo campionato. Parliamo di un biennale a 1,2 milioni di euro di parte fissa a stagione più bonus. Ingaggio che non si discosterebbe più di tanto dallo stipendio che oggi Gattuso percepisce in casa Napoli.

IL RETROSCENA SU SARRI

Maurizio Sarri era senza dubbio il sogno del presidente Rocco Commisso. Il tecnico – cresciuto in quel di Figline Valdarno – negli anni passati non ha mai disdegnato la possibilità di poter guidare la Fiorentina. Si tratta inoltre di una possibilità caldeggiata negli scorsi mesi, con il patron statunitense che ha spinto molto per ingaggiare il tecnico campione d’Italia.

Tuttavia, la pista è andata scemando nel corso del tempo, per raffreddarsi poi definitivamente con il ‘no’ del tecnico incassato dalla società viola. Decisiva sicuramente la prospettiva di accasarsi in piazze come Roma e Napoli che, per varie ragioni, restano le due principali candidate ad accogliere Maurizio Sarri sulla propria panchina.

(foto: twitter ufficiale SSC Napoli)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch