Fantacalcio Serie A

FANTACALCIO – I consigli per la 9ª giornata di Serie A

Atalanta Benevento Bologna Cagliari Crotone Fantacalcio Fiorentina Genoa Inter Juventus Lazio Milan Napoli Parma Roma Rubrica Sampdoria Sassuolo Spezia Torino Udinese Verona
Condividi
Tempo di lettura: 5 minuti

A dare il via al nono turno di Serie A e di Fantacalcio ci sono ben tre match in programma sabato 28 novembre. Il primo anticipo è un vero e proprio match di cartello: SassuoloInter si sfidano alle 15. Alle 18 la Juventus sarà ospitata dal Benevento al Vigorito, mentre toccherà all’Atalanta chiudere la giornata; gli orobici giocheranno al Gewiss Stadium contro l’Hellas Verona di Ivan Juric. Il maestro Gasperini si ritroverà nuovamente contro il suo allievo con un bottino a suo favore: due le vittorie del primo, un pareggio e zero successi per il tecnico croato. Giornata che proseguirà, inevitabilmente, di domenica con ben sei match; lunch match alle 12:30 tra LazioUdinese, a proseguire due incontri alle 15: Bologna – CrotoneMilan – Fiorentina. Alle 18 il Cagliari ospita il neopromosso Spezia, mentre le attenzioni della domenica sera andranno a NapoliRoma che si sfideranno al San Paolo alle 20:45. Non è finita qui, poiché sono ben due i Monday Night che andranno a chiudere definitivamente la 9ª giornata del massimo Campionato italiano: alle 18:30 Torino – Sampdoria e alle 20:45 Genoa – Parma. Di seguito analizzeremo – partita per partita – tutti i calciatori consigliati da schierare in questo turno di A. Oltre ai consigli, vi invitiamo a consultare la situazione legata agli indisponibili: infortunati, squalificati e non solo.

SASSUOLO – INTER

In porta meglio affidarsi ad Handanovic rispetto al neroverde Consigli. Evitabile la retroguardia dei padroni di casa: nessun eccezione. A centrocampo si a Locatelli: è in forma. Una scommessa può essere il francese Lopez, l’ex Marsiglia sa inserirsi ed essere pericoloso in attacco. Sulla trequarti Djuricic è in dubbio, ma il consiglio è quello di schierarlo e coprirsi in panchina in modo tale che non si rischi di perdere il voto. Stesso discorso vale per BerardiCaputo, il primo ha più chance di esserci rispetto al secondo ma – come già detto – sono calciatori che dovranno essere schierati, assicuratevi, però, di avere una copertura certa in panchina. Rinunciate a loro solo se avete di meglio. Negli ospiti, in difesa, Bastonide Vrij convincono più di Skriniar. Sulle fasce si ad HakimiPerisic. A centrocampo sono da schierare BarellaVidal. In attacco non si può fare a meno del tandem Lukaku-Lautaro Martinez. Il cileno Sanchez, invece, resta un jolly: da utilizzare come terzo di un tridente con copertura o se dovesse risultare titolare una volta emanate le formazioni ufficiali.

BENEVENTO – JUVENTUS

Sanniti da evitare in blocco: c’è sicuramente di meglio. Discorso inverso per i bianconeri: schierabili tutti. Da Szczesny in porta fino a Morata in attacco, dovrebbe mancare Cristiano Ronaldo: non dovrebbe essere convocato. Pirlo vorrebbe lasciare a casa l’asse portoghese per farlo rifiatare in vista dei prossimi impegni. Non lasciate fuori nessuno dei bianconeri.

ATALANTA – HELLAS VERONA

Gollini in porta è da preferire allo scaligero Silvestri. In difesa Toloi resta la miglior opzione tra i centrali, ma sono schierabili anche Djimsiti Palomino. Sugli esterni potrebbe riposare Gosens, ma è da schierare a prescindere con copertura certa. Schierabili anche HateboerMojica. A centrocampo Freuler è da preferire a de Roon. Sulla trequarti sia al solito GomezIlicicMiranchuk verso l’iniziale panchina, ma possono essere schierati come jolly. In attacco si schierano senza dubbi sia Muriel che Zapata. Nei gialloblu si può schierare Faraoni sull’out destro. Dimarco può dire la sua a sinistra ma dà meno certezze del collega. A centrocampo si possono schierare BarakZaccagni. In attacco Di Carmine è in ballottaggio con Salcedo, ma entrambi si possono evitare di schiarare.

LAZIO – UDINESE

Strakosha, attualmente, in vantaggio su Reina per una maglia da titolare: si possono schierare con alternativa in panchina sicura. Meno schierabile Musso, potrebbe soffrire l’attacco biancoceleste. Si ad Acerbi in difesa. A centrocampo ritorna Milinkovic-Savic, è assolutamente da schierare insieme a Luis AlbertoLazzari. In attacco si al solito Ciro Immobile, con quest’ultimo dovrebbe giocare Correa dal 1′ ma si può schierare anche Caicedo. Nei friulani si a De PaulPereyra. In attacco meglio Okaka di Pussetto, ma si può schierare di meglio.

BOLOGNA – CROTONE

Si al blocco Bologna, i padroni di casa possono fare bene contro i calabresi. Convincono particolarmente Soriano a centrocampo; OrsoliniBarrow in attacco. Nonostante ciò, sono schierabili anche gli altri calciatori dello scacchiere di Sinisa Mihajlovic. I Pitagorici non offrono buoni spunti in ottica fantacalcio, si possono valutare i soli MessiasSimy come terzi attaccanti in un tridente.

MILAN – FIORENTINA

In porta Gigio Donnarumma lo si schiera senza troppi problemi, da evitare Dragowski negli ospiti. Promosso il reparto difensivo dei rossoneri, si ai centrali KjaerRomagnoli ma soprattutto al solito Theo Hernandez sull’out mancino. Si può schierare anche Calabria: da sufficienza. A centrocampo si schierano Kessié Calhanoglu. La scommessa di giornata è Diaz, il giovane spagnolo è in ballottaggio per una maglia di titolare con il norvegese Hauge. In attacco si a Rebic, il croato è chiamato a sopperire l’assenza di Zlatan Ibrahimovic. Nei viola ci si può affidare all’esperienza di Pezzella in difesa, molto elogiato dal neo tecnico Prandelli. A centrocampo si a Castrovilli e all’ex Bonaventura. In attacco rientra Ribery, è da preferire a Vlahovic.

CAGLIARI – SPEZIA

Cragno è da preferire al rivale Provedel. In difesa si a Zappa e al polacco Walukiewicz. A centrocampo Nandez è una garanzia, con lui intriga da jolly Sottil. Quest’ultimo è in ballottaggio con Ounas. In attacco si al tandem Joao Pedro-Pavoletti, non ci sarà Simeone che ha contratto il Coronavirus. Pochi calciatori schierabili negli ospiti, a centrocampo MaggiorePobega possono dire la loro. In attacco Nzola è in fiducia, può essere un terzo slot in un tridente in mancanza di alternative.

NAPOLI – ROMA

Da evitare i due portieri. In casa Napoli meglio affidarsi ai due centrali – ManolasKoulibaly – che ai due terzini. A centrocampo si può schierare Fabian Ruiz. In attacco, assente – con ogni probabilità – dal 1′ il nigeriano Osimhen, si possono schierare MertensInsigne Lozano. Resta un jolly Politano, soprattutto se listato da centrocampista. Nei giallorossi ci si può affidare all’esperienza di Smalling in difesa. Si anche a Spinazzola. A centrocampo PellegriniVeretout sono due opzioni appetibili. Sulla trequarti Mkhitaryan si schiera sempre, non privatevene assolutamente. In attacco rientra Dzeko, con lui si può schierare anche Pedro.

TORINO – SAMPDORIA

SiriguAudero non sono delle prime scelte in questa giornata, il Torino ritrova Belotti e può essere una grossa spina nel fianco di Audero. I padroni di casa, i granata, sono chiamati al riscatto: Sirigu si può preferire al doriano Audero. In difesa si a Bremer, il migliore dei centrali in questo inizio di stagione. Sulla corsia convince il giovane Singo, da schierare qualora fosse presente nelle vostre fantarose. Schierabile anche il senatore Ansaldi, sempre un perno del Torino nonostante l’arrivo di Ricardo Rodriguez; evitabile quest’ultimo. A centrocampo si al polacco Linetty, l’ex può far molto male con i suoi inserimenti. In attacco si schiera il capitano, il rientrato Belotti. Nei liguri si può evitare la retroguardia, mentre si possono schierare CandrevaRamirezJankto. Una scommessa, un jolly da tentare, può essere il giovane Damsgaard. In attacco Quagliarella stringe i denti per esserci, ad oggi non c’è una certezza assoluta: lo si può schierare con copertura.

GENOA – PARMA

Rossoblu orfani di Perin: l’estremo difensore è out sia per squalifica che per infortunio. Maran dovrà scegliere tra MarchettiPaleari, si può guardare altrove questa giornata. Nei Ducali giocherà Sepe, il quale non è consigliato. Le squadre allenate da Liverani, in questo caso il Parma, peccano nella fase difensiva. In difesa si a Ghiglione nei padroni di casa, con lui si può schierare Pellegrini. Si possono evitare, invece, i centrali difensivi. A centrocampo si al giovane Rovella. In attacco schierate Gianluca Scamacca, con lui si all’esperto Pandev. Per quanto riguarda gli emiliani, si può schierare Gagliolo in difesa. A centrocampo il rigorista Kucka convince più degli altri, ma si può valutare l’impiego di KurticCyprien. In attacco si al solito Gervinho, può far male. Con lui dovrebbe esserci Inglese, attualmente in vantaggio su Cornelius. Le due prime punte possono essere dei buoni terzi slot in un tridente, assicuratevi di non rischiare di perdere il voto.

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter