I nostri Social

Calciomercato

Folarin Balogun: il Made in USA per Inzaghi

Pubblicato

il

Inter
Tempo di lettura: 3 minuti

Dopo aver completato il centrocampo con gli arrivi di Frattesi e Samardzic, l’Inter vuole definire la rosa con un nuovo attaccante da affiancare a Lautaro Martinez, soprattutto dopo le separazioni con Romelu Lukaku, ormai destinato alla Juventus, e con Edin Dzeko che ha salutato i nerazzurri per trasferirsi in Turchia.

Tra i tanti nomi che sono circolati nelle ultime settimane in casa Inter, ci sarebbe anche il profilo di Folarin Balogun, giovane talento dell’Arsenal che ha iniziato a farsi notare nell’ultima stagione in prestito al Reims in Francia.

Chi è Folarin Balogun?

Pubblicità

Florian Balogun è una prima punta di nazionalità statunitense classe 2001 di proprietà dell’Arsenal. Calcisticamente parlando, non nasce come centravanti, lo diventa gradualmente.

Anzi, inizialmente era una difensore centrale, ma totalmente sprecato per le sue doti tecniche e per la sua velocità. Ha vita breve la sua carriera da stopper, in quanto uno dei sui mister, da ragazzino, decide di schierarlo improvvisamente esterno destro.

Fortunatamente i settori giovanili sono delle vere e proprie palestre di vita che aiutano a trovare la propria dimensione. Infatti, il giovane americano, grazie ai consigli di alcuni allenatori delle giovanili dei Gunners (preferite rispetto quelle del Tottenham) completa la sua trasformazione in attaccante. Tra gli artefici del cambiamento di Balogun, merita una menzione speciale Thierry Henry, che dopo il ritiro dal calcio giocato, aveva iniziato la propria carriera da tecnico con i ragazzi dell’Arsenal.

Pubblicità

L’ex numero quattordici aiuta il ragazzo a migliorare anche caratterialmente, in quanto bollato da tutti come: “una testa calda”.

Numeri e caratteristiche

Dopo aver raccontato brevemente la carriera del classe 2001, è arrivato il momento di conoscere anche alcune sue caratteristiche e il suo modo di attaccare la porta. Innanzitutto si tratta di una punta centrale molto veloce, con una buona tecnica di base e molto abile nell’attacco della profondità. Pur non essendo altissimo è inoltre un buon colpitore di testa. Le sue prestazioni migliori le ha fornite giocando da prima punta nel 4-2-3-1 ma potrebbe tranquillamente coesistere con un altro attaccante con caratteristiche differenti come Lautaro Martinez o Marcus Thuram.

Pubblicità

Nella Ligue 1, Folarin Balogun ha giocato 31 partite (più 3 come riserva) e ha effettuato 53 tiri in porta su un totale di 93 tiri, segnandone 19 goal (20,82 xG). Questo fa capire anche la volontà del calciatore di trovare la rete in qualunque modo. Inoltre ha un discreto score nella fase di transizione, in quanto ha eseguito una media 15 passaggi ogni partita con una percentuale di passaggi completati del 72% effettuando però solamente 2 assist ai compagni.

Le ultime sulla trattativa

L’arrivo del talento inglese potrebbe rappresentare una grossa occasione di mercato vista la folta concorrenza nel suo ruolo che avrebbe con l’Arsenal. L’unico ostacolo è però sicuramente la valutazione di 58 milioni di euro dei Gunners. Vedremo dunque se Marotta e Ausilio riusciranno a trovare un escamotage che permetterebbe di abbassare le pretese della società inglese e completare definitivamente il reparto offensivo dopo l’affare sfumato con il West Ham per l’arrivo di Gianluca Scamacca.

Pubblicità

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTikTok

Pubblicità
Pubblicità

in evidenza