#LBDV – Napoli, Mertens guida le future manovre in attacco: il piano del club azzurro

Calciomercato Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Continuano i giorni concitati di emergenza sanitaria da coronavirus. Il calcio ancora vive un momento di confusione e smarrimento, le società tutte, attendono di conoscere il destino dei vari campionati interrotti. E mentre il focus di questo periodo, resta la possibile ripresa delle varie competizioni nazionali, in sordina i vari club continuano a studiare le prossime mosse di mercato. In questi giorni vi stiamo raccontando dei vari movimenti in casa Napoli: dal futuro di Kalidou Koulibaly, alle possibili cessioni “eccellenti” ma alle giuste condizioni.

C’è un tema spinoso che tiene banco in casa partenopea, ed è rappresentato dal futuro di Dries Mertens. Il “Ciro” azzurro, è sempre ad un passo dal suo rinnovo di contratto con la compagine del patron Aurelio De Laurentiis, ma il calciomercato è questo, viaggia a ritmi propri, e fino a quando non ci sono gli annunci ufficiali, le sorprese sono dietro l’angolo.

L’accordo sulla parola c’è tutto, Mertens ed Adl si videro, si rivelarono le loro intenzioni e raggiunsero un accordo che noi de Le Bombe Di Vlad, vi raccontammo con tanto di cifre annesse. Un patto tra uomini, che vale quanto una firma, ma quest’ultima diviene essenziale (chiariamoci).

Cosa c’entra Sardar Azmoun?

Qui entra un gioco il giovane attaccante iraniano di proprietà dello Zenit San Pietroburgo classe 95′. Giuntoli ha preso contatti con il suo entourage, ne ha studiato le intenzioni, e per ora tiene aperta la possibilità di affondare il colpo a fronte di una richiesta della squadra russa che ne detiene il cartellino di circa 25-30 milioni di euro.

Questo perché in gioco c’è sempre il futuro di “Ciro” Mertens. L’ago della bilancia è rappresentato proprio da quest’ultimo. Le ultime informazioni da noi raccolte ci prospettano questo scenario:

Azmoun possibile colpo partenopeo ma solo se clamorosamente (è il caso di dirlo), Mertens decidesse di venir meno al patto siglato qualche mese fa con Aurelio De Laurentiis. Le due operazioni sarebbero dunque connesse tra di loro, e c’è un’ulteriore novità.

Il Napoli qualora dovesse rinnovare il suo amato folletto belga, potrebbe non andare ulteriormente alla ricerca di un’altra punta centrale, convinto che il duo Mertens – Petagna sia sufficientemente competitivo per gli impegni della prossima stagione. Non stiamo considerando Milik, questo perché come vi abbiamo detto, è un capitolo a parte e la sua cessione potrebbe essere veramente così vicina come si vocifera. La Juventus continua ad essere in pole,  ricordando che proprio con i bianconeri, l’attaccante polacco ha già raggiunto un accordo di massima sull’ingaggio.

Staremo a vedere, il futuro di Mertens tiene banco ed i vari Azmoun, Jovic, Mateta, Icardi, Immobile, per ora possono attendere; vedremo se ci saranno ulteriori sorprese e novità all’orizzonte.

Print Friendly, PDF & Email