Barcellona, Rakitic: “Anche chi lavora al supermercato corre dei rischi, perché noi non possiamo?”

News Rilievo
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ivan Rakitic, centrocampista del Barcellona, ha parlato ai microfoni di Marca. Il croato ha manifestato tutta la sua voglia di tornare in campo: “Voglio tornare a giocare. Sono disposto a correre il rischio, senza dubbio.E lo dico nella consapevolezza che il rischio sarà molto piccolo, ma anche per la solidarietà con coloro che hanno giocato per noi dal primo minuto e che continueranno così per molti giorni”. 

“È evidente che dobbiamo cercare di tornare con le migliori garanzie sanitarie, ma dobbiamo anche sapere che non saranno mai al 100%. Ma lo stesso rischio sarà a carico di tutti gli altri lavoratori. Anche i dipendenti dei supermercati si cambiano negli spogliatoi e hanno le stesse o maggiori possibilità di essere contagiati. Loro corrono quel rischio e anche io voglio prenderlo. Dobbiamo cercare di far divertire di nuovo le persone con il calcio; noi giocatori di calcio possiamo essere un esempio, fornendo supporto a tutti i lavoratori che ci hanno mostrato quella forza. Voglio unirmi a quella forza”.