ÇA VA SANS DIRE – Il tedesco più odiato di Francia

Tempo di lettura: 5 minuti In fondo a un problema trovi sempre un Tedesco. Voltaire Le luci dell’alba non hanno svegliato Churchill, quando il telefono squilla. È Parigi in linea: Reynaud pronuncia tre sole parole, sufficienti a destarlo. Meglio, a gelarlo. Siamo stati sconfitti Mentre Amsterdam cede alla Wehrmacht e le divisioni corazzate tedesche sbaragliano il nemico sulla Mosa, il […]

Continua a leggere

ÇA VA SANS DIRE – Cuccurucucù

Tempo di lettura: 3 minuti   Prendi le canzoni che hanno formato il carattere, punteggiato la giovinezza, dipinto i primi amori. Mescolale, modellale, forgiale all’interno d’un brano che esso stesso le contenga a mo’ di matriosca. Descriviti poi attraverso le congiunzioni astrali, riavvolgi i ricordi evocando visioni e colori, incastona le immagini coi richiami esotici. Aggiungi infine una linea di […]

Continua a leggere

ÇA VA SANS DIRE – Una legge contro le multiproprietà, ora o mai più

Tempo di lettura: 2 minuti Barese, tifoso della Bari (rigorosamente al femminile), già direttore generale della FIGC. Se gli parlate di multiproprietà nel calcio, Antonello Valentini ha di che argomentare. Non ci sarà bisogno di tradurre dal politichese, vieppiù. Chè la questione scotta e brucia la carne viva: Salerno soggiace ma pure la sua Bari. Inaccettabile la condizione subalterna rispetto […]

Continua a leggere