Napoli, Unzué presenta Lobotka: “Perfetto davanti alla difesa per costruire gioco”

Calciomercato Napoli Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il tanto desiderato Stanislav Lobotka è finalemente un calciatore del Napoli. In attesa del comunicato ufficiale, il centrocampista slovacco in questo momento sta sostenendo le visite mediche di rito presso la clinica romana Villa StuartPer presentarlo al meglio, la redazione di TuttoMercatoWeb.com ha intervistato proprio l’allenatore che al Celta Vigo ha tirato fuori tutto il suo potenziale: Juan Carlos Unzué. Ecco le parole del tecnico:

Unzué, possiamo definirla il mentore di Stanislav Lobotka: proprio con lei, infatti, questo talento slovacco ha esordito nella Liga e si è affermato ad alti livelli.
“Stanislav è un bravo ragazzo, siamo stati tanto insieme al Celta Vigo e ho solo bei ricordi di lui. È un calciatore molto intelligente, un lavoratore vero, un uomo di cui fidarsi pienamente. Si è sforzato di imparare lo spagnolo fin dal primo giorno in cui è arrivato, sorprendendo tutti per la sua facilità e velocità di adattamento alla Liga. Dall’esordio nel nostro campionato ne ha fatta eccome di strada”.

Che tipo di giocatore è?
“Un centrocampista molto dinamico, con tanta corsa, qualità nella costruzione di gioco e nei passaggi, spirito d’iniziativa palla al piede… Ha ancora margini di miglioramento in fase difensiva, quando gli avversari attaccano e lui deve posizionarsi per proteggere bene la propria area. Lobotka poi è un gran ruba-palloni, forte e coraggioso in ogni duello”.

In quale ruolo lo vede meglio?
“Come pivote, nel 4-3-3. Lobotka, per le caratteristiche che ha, è perfetto in mezzo al campo col compito di costruire il gioco fin dalle retrovie a prescindere dalla pressione degli avversari. Le sue principali virtù vengono fuori, infatti, proprio se la sua squadra vuole controllare il gioco e muovere sempre il pallone”.

Pensa che possa inserirsi bene nel Napoli?
“Se il Napoli manterrà la filosofia di base degli ultimi anni, quella di Sarri e anche quella di Ancelotti, direi di sì. Lobotka è un calciatore perfetto per una squadra che vuole annullare il suo rivale attraverso la fase di possesso. Se troverà queste condizioni anche in azzurro, di sicuro il suo nuovo cammino sarà più facile e in discesa”.

Un gran colpo per la Serie A?
“Un ottimo acquisto, senza alcun dubbio. Gli faccio i miei migliori auguri in vista di questa nuova avventura, Stani si merita tante altre grandi soddisfazioni nella sua carriera”.