I nostri Social

Napoli

Renzetti: “Manna ha dimostrato di avere delle peculiarità. Secondo le mie informazioni, il Napoli potrebbe aver scelto Pioli”

Pubblicato

il

Pioli Milan
Tempo di lettura: 2 minuti

Angelo Renzetti, ex presidente del Lugano quando Manna era il direttore sportivo, è intervenuto ai microfoni di Radio CRC

Angelo Renzetti, ex presidente del Lugano quando Manna era il direttore sportivo, è intervenuto ai microfoni di Radio CRC

Di seguito le sue parole:

“Una descrizione di Giovanni Manna come direttore sportivo? Di solito la tranquillità la danno sempre i fatti, mai le parole. È un ragazzo sveglio e ha una passione smisurata. Conosce molta gente, si dà da fare, ha delle idee. Per sviluppare le proprie prerogative deve trovare anche terreno fertile, mi riferisco al rapporto col presidente, con l’ambiente e un po’ di fortuna. Io sono una persona che ha fatto il presidente di una squadra di calcio per 11 anni, un po’ di esperienza ce l’ho. Questa visione per la quale i direttori sportivi devono essere anziani o di esperienza è fuorviante. Nel calcio di direttori sportivi sani ne ho visti pochi. Poi dipende anche dal rapporto col presidente e con l’ambiente.

Manna ha certe peculiarità che ha dimostrato a Lugano e che secondo me può dimostrare anche a Napoli se gli si dà il giusto spazio.
È importante avere la curiosità, è importante creare una rete con i propri collaboratori. Ci sono tante situazioni per le quali si deve essere predisposti.


Nella Juventus, appena partito, Manna ha fatto benissimo trovando i giovani. A
Lugano l’ambiente era un po’ diverso perché non avevamo tante disponibilità economiche e abbiamo dovuto arrangiarci. A Lugano, però, tutti lo stimavano. L’allenatore che adesso sta facendo benissimo faceva parte dello staff di Manna. Nel calcio la parte empatica è importantissima.


Se mi manca il calcio?
Nel calcio, purtroppo, bisogna spendere molti soldi. Per come gestivo io il calcio, non mi sono perso neanche un’amichevole, mi son fatto tutte le trasferte. Per questo quando parlo di Manna, lo faccio perché l’ho seguito da vicino cogliendo le sue peculiarità. Io credo molto nel creare squadra anche all’esterno. Ammiro De Laurentiis per il fatto di avere una società sana e non ce ne sono molte.


Il profilo con il quale andrebbe più in sintonia De Laurentiis?
Secondo me un personaggio come Gasperini è l’ideale per lui. Gasperini ha fatto i fatti all’Atalanta. Secondo le mie informazioni, il Napoli potrebbe aver scelto Pioli”.

Pubblicità
Pubblicità

in evidenza