Summit per Under, la Roma per ora declina l’offerta

Calciomercato Napoli Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Napoli e Roma trattano per Under. Ieri sera Cristiano Giuntoli non era a Bergamo, per Atalanta-Napoli, lui che di solito segue sempre la squadra. Motivo del forfait l’incontro con Fienga a Roma per parlare di Cengiz Under.

Dopo aver trovato l’accordo col calciatore in maniera piuttosto rapida dopo l’accelerata dei giorni scorsi, notizia data prima di tutti da questa redazione con tanto di cifre sull’ingaggio e la durata del contratto, i due club ora trattano per trovare una quadra complessiva.

C’è distanza sulla valutazione, perché la Roma valuta Under 30 milioni, cifra fuori mercato per il Napoli, anche perché il turco è reduce da una stagione assai deludente. Il Napoli valuta il calciatore 22-23 milioni al massimo ed è disposto anche ad inserire qualche tassello della sua rosa come contropartita. Ieri Giuntoli ha proposto David Ospina, il portiere che tanto piace a Gattuso ma che è destinato a lasciare il testimone al giovane Alex Meret. Il 31enne estremo difensore colombiano ha un ingaggio di 2,5 milioni di euro ed un contratto che scade nel 2022, il Napoli lo valuta 5 milioni di euro.

La classica via di mezzo potrebbe essere trovare un accordo sulla valutazione: non i 30 M che chiede la Roma e nemmeno i 23 M del Napoli. Una valutazione di 25-26 milioni, nella quale magari inserire David Ospina, 20 M cash più il portiere colombiano, potrebbe accontentare tutti.

La Roma per il momento tiene duro, perché ha memorizzato che il venti per cento della vendita va all’Istanbul Basaksehir, il club da cui i giallorossi hanno prelevato Under. Si attendono degli aggiornamenti, ma per il momento non c’è alcun accordo tra i due club.

Print Friendly, PDF & Email