Il più grande spettacolo dopo il weekend – La Juventus è Campione d’Inverno

Condividi

Termina il fine settimana di Serie A con la chiusura del 19° turno e ritorna la rubrica settimanale ‘Il più grande spettacolo dopo il weekend’. Un riepilogo dei match appena andati e dell’andamento delle 20 squadre del nostro campionato al giro di boa.

VERTICE: L’INTER SI FERMA, LA JUVENTUS ALLUNGA, LA LAZIO ACCORCIA

La Juventus allunga di due punti sull’Inter ed è Campione d’Inverno.

I bianconeri escono indenni dall’incontro dell’Olimpico contro la Roma: 1-2 il risultato finale con le reti di Cristiano Ronaldo e Demiral, Perotti invece per i giallorossi. Nel prossimo incontro ospiteranno il Parma.

I nerazzurri vengono fermati in casa da un’ottima Atalanta che avrebbe potuto addirittura vincere il match. Le reti di Lautaro Martinez da un lato e Gosens dall’altro. Domenica saranno di scena a Lecce.

Accorcia sui milanesi la Lazio di Inzaghi che all’Olimpico batte il Napoli di Gattuso 1-0 con la rete del solito Immobile su un’uscita suicida di Ospina ed un intervento maldestro di Di Lorenzo. Sabato aprirà il turno in casa contro la Sampdoria.

Juventus 48, Inter 46, Lazio 42 ma con una partita da recuperare in casa contro il Verona. La sfida scudetto si fa sempre più interessante.

LOTTA CHAMPIONS: ATALANTA E ROMA AD ARMI PARI

Troppo indietro per poter lottare per la vetta ed un margine rassicurante sulle inseguitrice: questa è la lotta per la Champions tra Atalanta e Roma.

I nerazzurri, come detto, non vanno oltre l’1-1 al San Siro contro l’Inter. Nel prossimo turno ospiteranno la SPAL.

I giallorossi devono arrendersi allo strapotere bianconero: 1-2 il risultato finale. Domenica faranno visita al Genoa di Nicola.

Roma ed Atalanta a 35, sarà testa a testa fino alla fine?

PURGATORIO: IN 8 PER L’EUROPA LEAGUE

Dal Cagliari al Bologna sono ben 8 le squadre in 6 punti. In mezzo troviamo: Parma, Torino, Verona, Milan, Napoli, Udinese.

I sardi devono arrendersi in casa contro il Milan per 2 reti a 0 e sembrano aver perso lo sprint iniziale che li ha finora accompagnati. In gol Leao e Ibrahimovic (primo centro in campionato). Domenica saranno ospiti del Brescia.

I crociati superano nel monday night il Lecce al Tardini. Le reti di Iacoponi e Cornelius per i 3 punti. Nel prossimo incontro la dura trasferta di Torino contro i Campioni d’Inverno.

I granata, dopo la convincente vittoria dell’Olimpico sulla Roma, battono anche il Bologna in casa su un campo di categoria decisamente inferiore. Match winner: Berenguer.

I veronesi superano il Genoa in casa con un convincente 2-1. Le reti di Verre e Zaccagni da un lato e Sanabria dall’altro. Domenica saranno ospiti del Bologna.

I rossoneri, come detto, superano il Cagliari alla Sardegna Arena ed incontreranno, nel prossimo turno, l’Udinese in casa.

I partenopei sono da profondo rosso. Solo 3 punti su 4 gare nell’era Gattuso. Ancora una sconfitta, stavolta per mano della Lazio nonostante una buona gara. Sabato ospiteranno al San Paolo la Fiorentina.

I bianconeri vincono e convincono. Battuto il Sassuolo 3-0 con le reti di Okaka, Sema e de Paul. Prossima sfida al San Siro contro il Milan.

I felsinei si arrendono al Torino per 1 rete a 0, ma avranno modo di rifarsi nel prossimo impegno in casa contro il Verona.

Cagliari 29, Parma 28, Torino 27, Verona e Milan 25, Napoli ed Udinese 24, Bologna 23, chi resisterà in questa lotta a 8?

ZONA RETROCESSIONE: 6 IN LOTTA, LA FIORENTINA E’ QUASI FUORI

La Fiorentina sembra essersi leggermente allontanata dalla lotta per la salvezza con 7 punti di distacco sulla terzultima. Poi dal Sassuolo alla SPAL ultima ci sono solo 7 punti. In lotta anche: Sampdoria, Brescia, Genoa e Lecce.

I viola, tra le mura amiche, battono al fotofinish la SPAL 1-0 con la rete di Pezzella. Nel prossimo turno saranno ospiti del Napoli.

Il neroverdi non convincono più e devono soccombere anche in casa dell’Udinese per 3 reti a 0. Nel prossimo impegno ospiteranno il Torino al Mapei Stadium per provare a reagire subito.

I blucerchiati dominano il Brescia con uno straordinario 5-1. Le reti di Linetty, Jankto, Quagliarella (doppietta) e Caprari da un lato, Chancellor dall’altro. Sabato saranno impegnati sul campo della Lazio.

Le rondinelle, come detto, vengono surclassate dalla Sampdoria. Domenica dovranno provare a reagire in casa contro il Cagliari.

Il Grifone si arrende sul campo del Verona 2-1. E domenica ha il difficile impegno contro la Roma in casa.

I giallorossi si arrendono al Parma al Tardini. Nel prossimo turno ospiteranno l’Inter in un incontro davvero impari.

I ferraresi, infine, non riescono a portare punti a casa nell’incontro del Franchi contro la Fiorentina. Dovranno provare a reagire lunedì in casa dell’Atalanta.

Fiorentina 21, Sassuolo 19, Sampdoria 19, Lecce 15, Genoa e Brescia 14, SPAL 12, chi saranno le 3 a retrocedere?