Abraham incontra la Roma, i dettagli del summit: la fumata è vicina (INDISCREZIONE)

Calciomercato Prima Pagina Roma
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Abraham e la Roma si sono incontrati, questa mattina, in tarda mattinata e in una Londra avvolta dal caldo e dall’umidità, ma accarezzata dalla brezza del trofeo (l’ennesimo) portato a casa dal Chelsea. Tutto ruota attorno ai Blues, in questi giorni ferragostani, con l’ufficialità dell’arrivo di Romelu Lukaku che innesca tutta una serie di operazioni in uscita che, presto, il club di Abramovich potrebbe portare a termine. Tra queste c’è Abraham alla Roma, che resta in cima all’agenda di Marina Granovskaya, la manager dei Blues.

Come abbiamo scritto resta da portare a casa il “si” del centravanti, dopo aver trovato la quadra di un’operazione complessa che porterebbe nelle casse del Chelsea circa 40 milioni nel giro di un anno solare, operazione che è stata imbastita sul prestito ed in cui il Chelsea mantiene la “recompra” per non perdere definitivamente di vista un calciatore su cui crede molto.

L’incontro si sarebbe tenuto a Canary Wharf, la zona commerciale e finanziaria ad est della City: da una parte Thiago Pinto e dall’altra Tammy Abraham con il suo entourage. La Roma ha esposto a Tammy il suo progetto tecnico, dopo avergli garantito 4 milioni di ingaggio a stagione e avergli consegnato le chiavi dell’attacco di Mourinho.

IL NODO – Il nodo resta la volontà di Abraham che ha accarezzato la speranza di potersi legare alla squadra di cui è tifoso fin da bambino, l’Arsenal. E’ questo il principale ostacolo, anche se c’è da dire che se fosse per il Chelsea la trattativa sarebbe già conclusa. I Blues preferiscono cedere Abraham fuori dall’Inghilterra, quindi alla Roma, così stanno spingendo perché il calciatore dica “si” ai giallorossi.

Abraham ha chiesto qualche ora di riflessione ancora, ma il progetto Roma gli piace, ne apprezza ambizione e serietà, per cui non si attenderà tanto ancora, anche perchè la Roma vuole tornare nella Capitale col si del calciatore e metterlo a disposizione di Mourinho nei prossimi giorni.

Domani dovrebbe esserci la tanto attesa fumata: per il momento è grigia, ma tendente al bianco. Se sarà bianca, però, lo scopriremo nelle prossime ore.

FOTO: (Account Twitter Chelsea FC)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email