Arsenal, Emery: “Non volevo Pepé ma ha deciso la società”

News
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’allenatore dell’Arsenal, Unay Emery ha svelato un retroscena di mercato che riguarda Nicolas Pepé. Arrivato dal Lille la scorsa estate per 80 milioni di euro, non era la prima scelta del tecnico. Ecco le sue dichiarazioni:

“Pépé è un buon giocatore ma necessita di tempo. Quando c’ero io le sue prestazioni non erano all’altezza. Io ero dell’idea che fosse necessario un giocatore che conoscesse il campionato inglese, che non avesse bisogno di un periodo di adattamento. Avevo avuto un incontro con Zaha. L’avevo visto una ventina di volte e certe prestazioni mi avevano convinto che era il giocatore che poteva fare al caso nostro. Era il giocatore che volevo e lui voleva venire. Ma il club ha deciso per Pépé perché era più giovane, rappresentava il futuro. Io risposi: ok, ma noi dobbiamo vincere ora e questo ragazzo (Zaha) ti fa vincere le partite”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Print Friendly, PDF & Email