Ronaldinho ed il fratello arrestati in Paraguay durante la notte: la situazione

Milan News Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Ronaldinho Gaúcho e suo fratello Assis sono stati arrestati questa notte dalla polizia paraguaiana con l’accusa di detenzione di passaporti falsi.

L’ex stella verdeoro era atteso nel paese per  partecipare a due eventi proprio nella giornata odierna, tra i quali la promozione della sua autobiografia.

I due, come riferiscono alcuni media paraguaiani, sono appunto in stato di fermo nella loro suite ed in attesa di testimoniare sull’accaduto.

Da come si evince dalla foto del passaporto rinvenuto in possesso di Ronaldinho, lo stesso presenta correttamente il suo nome, luogo e data di nascita, ma viene menzionato, erroneamente, che sarebbe un cittadino paraguaiano naturalizzato.

Ecco alcune testimonianze su quanto successo:

Print Friendly, PDF & Email