ANGOLO ROMA – Memorie dal sotto(Sas)suolo

Tempo di lettura: 2 minuti Lontani ricordi la Roma brillante nel gioco, dai giovani interessanti, dalle buone possibilità Champions. Bei tempi la Roma spensierata e incosciente del girone d’andata, maramalda con le piccole, infantilmente succube delle cosiddette grandi, solo perchè nessuno le aveva spiegato che tutto sommato erano al loro livello. I timori che accompagnavano l’euforia di bei risultati si […]

Continua a leggere

ANGOLO NAPOLI – Napule é… passione e resurrezione

Tempo di lettura: 2 minuti La pratica Crotone va in archivio in questo campionato (e probabilmente il prossimo non consentirà repliche) con quattro gol all’andata e quattro gol al ritorno. Assai diversa, però, la partita del 3 aprile 2021, rispetto a quella giocata sotto una pioggia battente quattro mesi fa la prima di domenica di dicembre. Se, infatti, nella gara […]

Continua a leggere

ANGOLO NAPOLI – Napule é… larghi sorrisi e fiato sul collo

Tempo di lettura: 2 minuti “Il sorriso”, ha scritto Phyllis Diller, “è la curva che raddrizza tutto”. E’ forse per questo che – dopo aver vinto senza subire gol la seconda trasferta di fila ed aver sconfitto in una settimana Milan e Roma – il massimo comune denominatore degli uomini in albiceleste e dell’allenatore in panchina ha preso la forma […]

Continua a leggere
angolo milan

ANGOLO MILAN – Tornano gli Avengers e il Milan vince

Tempo di lettura: 4 minuti La sofferenza è un vaccino importante. Contiene tutte le matrici dei problemi che si vivono. Ma consente di vivere. In alcuni casi di sopravvivere. È bene ricordarlo in questo momento che tanti vaccini sembrano non voler proprio arrivare. O che tanti sembrano metterne in dubbio l’opportunità, nonostante la situazione. Fiorentina-Milan, partita combattuta e sofferta, può […]

Continua a leggere

ANGOLO FIORENTINA – Guida in stato di ebrezza

Tempo di lettura: < 1 minuto Sprazzi di gioco, perfino di bel gioco: una rarità in questa stagione viola all’insegna della mediocrità. Ma anche errori individuali grossolani e i cambi che, per l’ennesima volta, peggiorano la prestazione della squadra invece di consolidarla. Una sconfitta tanto preventivata quanto immeritata, figlia anche della mancanza di “benzina” in panchina per fare il pieno all’attacco […]

Continua a leggere