Napoli

Napoli-Güler: passi in avanti con il Fenerbahce

Calciomercato Htest Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Il Napoli vuole mettere le mani su Arda Güler del Fenerbahce. Gli azzurri sono attratti dal talento cristallino del centrocampista turco.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, Giuntoli e la squadra mercato del Napoli starebbero lavorando con insistenza sul profilo di Güler. Un colpo di prospettiva che intriga – e non poco – gli addetti ai lavori azzurri, i quali si sono portati avanti con dei colloqui con i colleghi del Fenerbahce. L’intenzione del Napoli è quella di anticipare la concorrenza sfruttando gli ottimi rapporti con la società turca in virtù degli affari già conclusi (Kim ed Elmas). Il club azzurro lavora a fari spenti su Güler, l’obiettivo è quello di chiudere la trattativa durante la prossima sessione estiva di calciomercato.

Nato ad Ankara nel 2005, Güler è uno dei talenti più cristallini tra i pari età d’Europa. Nonostante la giovanissima età, è in pianta stabile nella prima squadra dei canarini gialli di Istanbul. Gode della fiducia di un tecnico esperto come il portoghese Jorge Jesus, il quale si è affidato a Güler in diverse posizioni del campo e in diverse partite.

GÜLER: LE CARATTERISTICHE DEL CALCIATORE NEL MIRINO DEL NAPOLI

Come dicevamo poc’anzi, Güler non ha una posizione fissaJorge Jesus, nei 305′ in cui lo ha schierato, ha provato il giovane calciatore anche come seconda punta e ala. Nasce come trequartista, ruolo in cui si è messo in mostra già nella scorsa stagione con la maglia del Fenerbahce.

Lo scorso anno ha trovato l’esordio tra i professionisti, mettendo a referto – a fine stagione – sedici presenze in prima squadra condite da tre reti e tre assist. Fin da subito il piede sinistro di Güler ha attirato le attenzioni di altri club. Interessamenti che si sono protratti anche nell’attuale stagione sportiva, dove Güler sta continuando a dimostrare il suo talento: tre reti e un assist in tredici presenze. Con una media di una rete ogni 102′.

Il suo impatto con l’Europa League gli ha valso un record ai danni di Jude Bellingham, il diciassettenne Güler è diventato il calciatore più giovane a segnare e fare assist in una competizione europea a 17 anni e 251 giorni.

Drbbling, precisione di passaggio e propensione all’assist sono i punti di forza del giovane Güler, un calciatore che per via della giovane età può ancora essere migliorato e plasmato. Il diktat del Napoli è ormai noto: occhi aperti sui giovani calciatori più talentuosi, il club azzurro cerca i nuovi Kvaratskhelia.

(Fonte: ph Ciro Sarpa)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitchTwitch

Print Friendly, PDF & Email