Twitter Manchester City

Manchester City, due clausole nel contratto di Haaland

Calciomercato Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da circa quattro giorni Erling Haaland è il nuovo attaccante del Manchester City, per le prossime cinque stagioni. Un affare che, nonostante la “misera” clausola da 75 milioni di euro non è stato certamente facile per i Citizens. Per cercare di assicurarsi l’attaccante norvegese, il club di proprietà del City Group ha dovuto soddisfare alcune particolari richieste del calciatore. Oltre che un ingaggio da 30 milioni di euro, altri 30 milioni per il padre del giovane Haaland e 50 milioni di euro destinati all’agenzia di Mino Raiola.

Ma all’interno del contratto dell’ex Dortmund son state inserite due clausole, che possono permettergli di lasciare il City in modo più semplice. Nel 2024, come riporta Marca, scatterà una clausola da 200 milioni di euro, qualora qualche club decidesse di acquistarlo. L’anno successivo, invece, il prezzo scenderà a 175 milioni di euro: un possibile ammiccamento al Real Madrid o al Barcellona, considerata la lunga trattativa di questa estate che poi non è andata a buon fine né per le merengues, né per i Culers.

(Foto: profilo twitter Manchester City)

 

Print Friendly, PDF & Email