UEFA, Ceferin: “Euro 2032 in Italia? Stadi terribili. Club italiani in difficoltà economica”

News Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Aleksander Ceferin, presidente UEFA, ai microfoni di Sky Sport ha allontanato l’ipotesi che l’Italia possa ospitare l’Europeo del 2032. Di seguito le sue parole riportate da sportface.it:

“La candidatura dell’Italia a Euro 2032? Ho parlato molto con Gravina, penso che l’Italia sia una nazione che vive di calcio e respira calcio. E questa non è una dichiarazione diplomatica, lo vedo ogni giorno. Il problema per l’Italia è che la situazione a livello di infrastrutture è terribile per un paese di questo livello“.

Ceferin, inoltre, ha continuato inoltre evidenziando le difficoltà economiche dei club italiani:

Alcuni club italiani avrebbero problemi in ogni caso, al di là delle nuove regole del financial fair play. Se ciascun club non rispetterà le regole, andrà incontro a problemi. Come è giusto che sia se non ci si attiene alle regole – ha detto Ceferin -. Dobbiamo diventare un’industria sostenibile. In altre attività ci si può permettere di controllare solo il profitto, nel calcio invece i club da un lato devono avere attenzione per il profitto e dall’altro lato vogliono vincere“. “Tutti vogliono vincere oggi, qualche volta diventa un problema perché lo sforzo economico non è sostenibile, investono troppo e non controllano i ricavi. Se una squadra non spenderà più del 70% del budget per i giocatori, sarà un cambiamento epocale. Crediamo molto in questo”.

(Foto: sito ufficiale UEFA)

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

 

Print Friendly, PDF & Email