Salernitana

Cavani a Salerno, perché non è impossibile il colpo di Sabatini: cifre e dettagli

Calciomercato Prima Pagina Salernitana
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Cavani per Salerno, un sogno o una possibilità? Iervolino ha in mente una Salernitana d’assalto, perché il prossimo anno dovrà essere diverso da questo. L’impresa titanica di Nicola è alle spalle, ora bisogna costruire una squadra che sia davvero all’altezza della Serie A e il primo passo è stato compiuto poche ore fa con la conferma di Walter Sabatini come plenipotenziario del Cavalluccio.

E si sa, quando a Sabatini viene dato potere di decidere, spesso, le soprese sono dietro l’angolo: da qui nasce l’idea Matador a Salerno. Sabatini ha avuto Edinson a Palermo, i due si conoscono bene, anzi di più, si vogliono bene e la sfida granata non sarebbe un problema per uno che ha bisogno di motivazioni nuove ed anche diverse.

LO SCOGLIO – Il vero scoglio è la parte economica, perchè Cavani è un top, o comunque un ex top, anche con 35 primavere sulle spalle. Il centravanti di Salto chiede uno sproposito per abbracciare  la causa granata: un triennale da 5 milioni di euro. Cifre fuori portata per un club come la Salernitana, ma probabilmente per qualsiasi club in Italia tranne le prime tre o quattro della Serie A. L’offerta di Iervolino, però, non è lontana anni luce, appare succulenta ugualmente: 3 milioni di euro a stagione per due anni. Ci sarebbero da limare cifre e durata, ma a volte la volontà di un uomo può colmare oceani, figurarsi distanze monetarie che pur rappresentano tanto per un professionista del pallone.

COMPETITORS – Ce ne sono eccome, anche se non appaiono e lavorano nell’ombra: Siviglia in Spagna, Newcastle in Premier, Olimpyque Marsiglia in Francia, poi tante possibilità in Sudamerica. C’è la fila per Cavani, perché è pur sempre il Matador, veterano del gol, uno che ha sulle spalle centinaia e centinaia di segnature.

Sabatini si nasconde, quasi bluffa come in una mano di poker: “Possiamo permetterci certi ingaggi, ma non dobbiamo farlo”. E’ un po’ come dire che la Salernitana, volendo, può prendere Cavani, ammetterlo a mezzo stampa, anche se non dovrebbe farlo per velleità di virtuosismo finanziario. La partita è aperta, altrochè. Ma dipende soprattutto da Cavani.

Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email