Juventus, Allegri scherza su Pogba: “Mi son dimenticato, sono passati troppi anni”

Juventus News
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Dazn, in merito al pareggio ottenuto in casa contro la Lazio, per poi concludere l’intervista con una battuta su Paul Pogba.

Su Chiellini
“C’è da mettere il video a Coverciano e bisogna insegnare ai ragazzi a difendere. Guardano Chiellini e imparano”.

Che serata è stata?
“Serata emozionante, la serata di Chiellini e Dybala. Giorgio per come ha interpretato la carriera sia da insegnamento per i giocatori della Juventus. Bisogna tornare a vincere e farlo velocemente e bisogna prendere esempio da questi calciatori. Dybala continuerà, è ancora giovane: ha fatto 7 anni bellissimi, è arrivato da Palermo che era un bambino e ha fatto cose importanti. Le storie però iniziano e finiscono e gli auguro il meglio ovunque andrà”.

Sul pari subito al 96′
“Devo dire che su Cuadrado era fallo, permettetemi di dirlo. Ma detto questo certi palloni devi portarli alla bandierina”.

Quanto c’è da lavorare per tornare protagonisti?
“C’è una buona base, giocatori che miglioreranno e il prossimo anno faranno meglio. Dobbiamo riprendere la sicurezza che ci serve per vincere, poi col mercato miglioreremo la squadra ma per fare questo salto serve uno step in più a livello mentale”.

È il centrocampo il reparto sul quale rinforzarsi?
“Numericamente siamo tanti e prima di tutto bisogna restringere la rosa. Abbiamo visto ancora Miretti, che è giovane e ha qualità e porteremo avanti un progetto iniziato quest’anno con una buona base. Poi dipende da chi vuole rimanere”.

Se le dico Pogba?
“Mi son dimenticato, son passati troppi anni…”

(Foto: twitter ufficiale Juventus)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email