Cremonese, Giacchetta su Gaetano: “Ritorno al Napoli? Meglio che resti con noi”

Calciomercato Napoli Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il direttore sportivo della Cremonese, Simone Giacchetta, ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Radio Punto Nuovo sulla clamorosa promozione in Serie A e soprattutto sul futuro di Gianluca Gaetano, uno dei protagonisti assoluti del campionato cadetto. Ecco le parole del dirigente raccolte da TMW.

“Noi con undici italiani in campo? Abbiamo fatto una cosa che potrebbe essere presa d’esempio dagli altri. Ieri ero in tribuna, abbiamo vissuto con grande trasporto il momento in cui i tifosi hanno comunicato alla squadra il gol del Perugia. Si è creata un’atmosfera magica, abbiamo preso coscienza che questo sogno stava prendendo forza. Gli ultimi minuti sono stati interminabili ma ricchi di significato. Una delle giornate più belle della mia vita, fortunatamente il calcio ne regala tante. Un’altra giornata bellissima per me fu il gol all’esordio in Serie A con il Napoli di Maradona e quella di ieri è un’altra importante. Per me che ho fatto tanta gavetta è una grande soddisfazione. È un messaggio al sistema, nel nostro calcio ci sono stanti ragazzi capaci, volenterosi, che fanno tanti chilometri con la macchina per vedere le partite, conoscere giocatori e mettersi a disposizione. A volte non tutti vengono premiati dal sistema calcio. Magari questa storia che mi appartiene potrebbe far nascere maggior entusiasmo nei direttori sportivi che lavorano tanto nell’anonimato ma magari sono competenti tanto quanto chi ha le copertine dei giornali a favore. Per me passare dall’Albinoleffe alla Cremonese con l’obiettivo di fare bene e risultare credibile ai calciatori, alla proprietà, all’allenatore e all’allenatore è stata una bella sfida. La vittoria del campionato ha arricchito questo percorso”.

(Foto: sito ufficiale Cremonese)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email