Semplici Cagliari

Cagliari, Semplici: “Futuro? Mi sono meritato di fare un altro step in avanti”

Cagliari Calciomercato Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Leonardo Semplici, tecnico del Cagliari, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della gara contro il Milan. Ecco le sue parole, riportate da TuttoMercatoWeb:

SALVEZZA – “Abbiamo fatto un po’ di festa per la matematica salvezza, abbiamo finito diverse birre. I ragazzi hanno fatto passi da gigante, ci siamo messi in discussione e lo abbiamo dimostrato stasera contro una grande squadra contro il Milan. Percorso eccezionale, devo ringraziare questi calciatori. Ultimamente il Milan ha fatto grandi gare e tante vittorie, sono contento perché questo risultato corona un percorso che sembrava impensabile. La stagione è cambiata dopo la sconfitta in casa con il Verona, ci siamo parlati chiaramente e abbiamo capito che il modo di affrontare le gare non andava bene. I ragazzi hanno capito che dovevano cambiare marcia perché questo Cagliari non poteva avere quella classifica. Abbiamo capito che attraverso alla mentalità e allo spirito comune potevamo uscirne, abbiamo fatto una rincorsa eccezionale partendo dalla partita con il Parma“.

CAMBIAMENTI – “Ho messo davanti agli occhi dei calciatori delle cose che facevano finta di non guardare, non eravamo sempre squadra. Si era creata una situazione di malcontento, si era creato qualche gruppo e non avevano il coraggio di dirsele in faccia le cose. Bisogna avere un altro tipo di mentalità, poi hanno dimostrato di essere una squadra diversa e sembrava impossibile che una squadra del genere al mio arrivo avesse 15 punti“.

GODIN – “Senza ombra di dubbio, Diego è un giocatore che conosciamo tutti bene. E’ una guida per noi, anche Pavoletti, Joao Pedro e Nainggolan. Bisogna fare qualcosa di diverso, con alcuni accorgimenti ed un lavoro a livello mentale siamo diventati questa squadra“.

PROSSIMO ANNO – “Mi chiamo Semplici, devo andare con calma e fare il mio percorso. Mi auguro di fare un altro step, credo di essermelo meritato“.

(Foto: profilo twitter ufficiale SPAL)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch

Print Friendly, PDF & Email