Napoli, un grande ritorno nel club: il nuovo tecnico scelto dal ‘nuovo’ dg (ESCLUSIVA)

Calciomercato Esclusive Napoli Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Il Napoli è pronto a rifarsi il look ed è in parte un ritorno al passato. Secondo le ultimissime indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione de Le Bombe Di Vlad, Adl avrebbe dato il via libera ad una rivoluzione che non riguarderebbe solo la guida tecnica, ma anche il quadro dirigenziale.

PIERPAOLO MARINO: ADL PREPARA Il CLAMOROSO RITORNO

Pierpaolo Marino, attualmente all’Udinese, sarebbe pronto al clamoroso ritorno al Napoli. L’ex Direttore Generale del sodalizio partenopeo, fu il primo tassello del nuovo Napoli targato Aurelio De Laurentiis, che iniziò il suo percorso con la denominazione di ‘Napoli Soccer’. In carica dal 2004 fino al 2009, Marino sarebbe ad un passo dal riprendere le redini dirigenziali del club azzurro. Rappresenterebbe l’elemento chiave e di spicco, scelto per riempire un vuoto nel quadro dirigenziale partenopeo, la cui mancanza, soprattutto di recente, ha portato ad alcuni accadimenti tutt’altro che positivi, dall’ammutinamento del periodo di Carlo Ancelotti, alle difficoltà di gestione del rapporto con Gennaro Gattuso.

Al momento non emergono novità per la posizione di Cristiano Giuntoli. Il suo futuro dovrebbe essere ancora a tinte azzurre, forte di un contratto ancora in essere per ulteriori tre anni, e potrebbe così affiancare Marino che ricoprirebbe la carica di Direttore Generale con Giuntoli Direttore Sportivo. Ma su questo punto ci ritorneremo più avanti.

Da Marino passando per Luciano Spalletti, ci sarebbe proprio la benedizione del dirigente dietro la forte candidatura delle ultime ore dell’ex allenatore dell’Inter.

Spalletti è una figura già cercata in passato dal club azzurro proprio mentre c’era l’attuale dirigente dell’Udinese. È stato proprio lo stesso Marino ad aver raccontato il retroscena di mercato qualche giorno fa a Radio Marte: “Cosa penso di Luciano come nuovo eventuale allenatore della squadra campana? Quando Edy Reja decise di mollare suggerii subito Luciano al Napoli. Si era appena liberato dal rapporto con la Roma. Non riuscimmo a portarlo a Napoli perché quel Napoli era troppo fresco di ambizione e Spalletti andò allo Zenit. Personalmente, ritengo che Luciano Spalletti sia un allenatore di grande valore e che per tipologia di gioco e tecnica proposta piacerebbe ai napoletani”.

Il nuovo Napoli prende forma, e potrebbe ripartire da questi due cambi su tutti, i prescelti dal patron Aurelio De Laurentiis per ridare nuova linfa agli azzurri. Seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Riproduzione riservata previa citazione della fonte Le Bombe di Vlad

Foto: account twitter ufficiale Aurelio De Laurentiis

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitterTwitch