TOP 11 SERIE A – l migliori 11 del quindicesimo turno di Serie A

News Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Il quindicesimo turno di Serie A è terminato domenica sera con la vittoria della Juventus sull’Udinese per 4-1. E, come ogni martedì, torna la Top11 del maggior campionato italiano.

Ecco il miglior 11 di giornata:

PORTA

Gianluigi DUNNARUMMA – Erge un muro contro il positivissimo Benevento. Nonostante le tante occasioni create dalle streghe, il portiere rossonero ha respinto ogni conclusione nello specchio. Fortunato in alcune occasioni, specialmente sul rigore. Si butta infatti nel lato sbagliato ma Caprari chiude troppo il tiro e la manda a lato.

DIFESA

Achraf HAKIMI – Il ragazzo sta imparando. Conte lo ha lodato per il lavoro che sta facendo in fase difensiva. I risultati si vedono in entrambe le fasi di gioco, tanti gol e tante ottime prestazioni.

Simon KJAER – È tornato. Basterebbe questo per spiegare la sua prestazione con il Benevento post infortunio. Gioca una partita perfetta, tenendo sempre compatta la linea, uscendo benissimo sugli attaccanti avversari. Non ha ancora i novanta minuti nelle gambe ed esce prima del previsto.

Armando IZZO – Quando inizi una stagione fuori rosa perché in rotta con la società, l’anno diventa duro. Tutto ciò che puoi fare è dimostrare la tua professionalità allenandoti sempre al 100%. Armando Izzo sa cosa vuol dire sudare, sa cosa vuol dire lottare. Reintegrato in squadra, gioca due partite da titolare e segna due gol consecutivi. La foto di questo Torino.

CENTROCAMPO

Mattia ZACCAGNI – Sta vivendo la sua miglior stagione in carriera. È il leader tecnico di questo Verona. Mai giocate banali, mai gol banali. Regala i tre punti ai suoi con una rovesciata spettacolare a coronamento di un momento magnifico per lui.

Piotr ZIELINSKI – “Ciao, sono Piotr Zielinski ma per gli amici Roberto Bolle”. Le sue doti sono conosciute ai più da tanto tempo. Visto sempre come l’eterno incompiuto, si sta prendendo con eleganza il suo destino. Danza sulla palla come un etoile. Cecchino sul primo gol, incantevole sul secondo. Sfiora la palla con la delicatezza dei grandi.

Matteo PESSINA – Consigliato nella nostra rubrica Instagram sul fantacalcio, si è finalmente regalato la gioia del gol partecipando in maniera attivissima alla goleada atalantina. L’assenza del Papu gli giova e gli gioverà per tutta la stagione. Gasperini si fida di lui e fa bene.

Frank KESSIE – Ennesimo gol su rigore della sua stagione. Con l’assenza di Ibra e la sfilza di rigori concessi al Milan, sta aggiornando spesso il tabellino. Buon per lui, buon per il Milan. Tiene bene davanti alla difesa difendendo lo svantaggio numerico rossonero.

ATTACCO

Cristiano RONALDO – ‘SUUU’ è tornato al 100% anche nel 2021, doppietta ed assist al bacio per Chiesa. Ha ricaricato le batterie e si vede. Sembra  molto più pimpante rispetto a fine 2020. Veggente in occasione del primo gol perché scatta prima che Ramsey recuperi palla, elegante in occasione del passaggio per Chiesa. Troppo facile il secondo gol per lui.

Lautaro MARTINEZ – Tripletta perfetta contro un disarmato Crotone. Fortunato in occasione del terzo gol, conclude benissimo un servizio al bacio di Lukaku in occasione del primo gol. Scavino magnifico sul secondo gol, impotente Cordaz.

Duvàn ZAPATA – La pantera colombiana è finalmente tornata? Il campo ce lo dirà. Di certo la doppietta contro il Sassuolo ha dato qualche indizio su cosa potrà fare Duvàn da questo momento fino a fine stagione. L’ambiente parrebbe risanato, la dea è pronta a fare macelli.