Gomez ATALANTA

Napoli, suggestione Gomez: occhi della Dea su un azzurro (ESCLUSIVA)

Atalanta Calciomercato Esclusive Inter Milan Napoli Prima Pagina Torino
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

La grana Gomez continua a tenere banco in casa Atalanta. Dopo la lite tra il Papu e Gasperini, il presidente Percassi ha provato a fare da paciere, ma al momento il suo tentativo è stato vano.

Il patron della Dea però spera ancora di ricomporre la frattura tra i due durante la pausa natalizia, ma intanto ha già fatto sapere all’argentino ed al suo entourage che non intende minimamente liberare il giocatore gratis. I nerazzurri infatti per liberare il fantasista vogliono almeno 8-10 milioni di euro o al massimo effettuare uno scambio.

Beppe Riso, procuratore di Gomez, intanto continua a proporlo a diversi club, tra cui il Napoli che potrebbe sfruttare nell’operazione un giocatore che piace molto a Gasperini.

Stando quanto raccolto dal nostro Vincenzo Fusco infatti la Dea è a caccia di un esterno sinistro. Il colombiano Mojoca arrivato questa estate non ha convinto e il dg Marino che avrebbe messo gli occhi su Faouzi Ghoulam che sembrerebbe essere in uscita dal club azzurro.

Ad ostacolare un eventuale scambio tra l’algerino ed il Papu è l’elevato ingaggio del terzino partenopeo, che non rientra nei parametri del club orobico.

Al momento la pista Gomez-Napoli sembra ancora una suggestione, ma le vie del mercato sono infinite ed oltre alla strada che porta alle pendici del Vesuvio restano vive le piste milanesi, anche se per ora sembrano poco concrete.

Il Milan, dopo l’infortunio di Ibra, ha come priorità un vice dello svedese, mentre l’Inter non ritiene il suo acquisto utile avendo già in rosa Sanchez e Lautaro Martinez, due giocatori similari all’argentino. Da registrare anche un interessamento del Torino.

Il futuro del Papu Gomez è comunque ancora avvolto in un alone di mistero, la situazione cambia di giorno in giorno e anche una sua permanenza a Bergamo, che al momento resta difficile, non è assolutamente da scartare.

(Foto: sito ufficiale Atalanta)

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter