FISCHIO D’INIZIO BOLOGNA – Contro l’Inter partita scontata

Bologna News
Condividi
Tempo di lettura: 3 minuti

Il Bologna va a San Siro ed incontra una squadra, l’Inter, in piena e rinnovata fiducia.

La prestazione di coppa, davvero convincente dei nerazzurri, dice che oggi Conte puó pensare di avere per le mani la sua creatura. Fino ad ora qualcosa era mancato, e non si sa bene in quale ambito. Fra allenatore e giocatori forse non c’era ancora quel patto di sangue che trasforma una squadra fortissima in un grande gruppo che sa vincere.

Sfidare con questi nuovi presupposti gli uomini di Conte non è semplice.

Mihajlovic avrà molti stimoli da questa gara. Vorrà stupire con le armi a disposizioni dei suoi ragazzi. Purtroppo arriva a questo appuntamento con assenze importanti per infortunio, non ultimo quello subito da Orsolini domenica scorsa.

La rosa del Bologna non è quella dell’Inter e sappiamo che le alternative di rango e qualità assoluta non sono tante. Mancando appunto Orsolini e lo stesso Skov Olsen, è quasi certo che l’allenatore serbo opterà per Sansone adattato alla fascia destra.

In mezzo al campo potrebbero rivedersi Poli e Medel, almeno per uno spezzone di partita.

Davanti, come sempre, Palacio dovrà fare gli straordinari e il grande ex siamo certi che, almeno per questa partita, non darà alla panchina il segnale di cambio tirandosi giù i calzettoni.

La partita che il Bologna dovrà fare sarà imbastita sul coraggio. Giocare per fare goal e vincere. Questo è l’approccio che deve comunque essere il mantra dei rossoblu. Poi è chiaro che le variabili all’interno di una partita sono innumerevoli.

Un aspetto che potrebbe “agevolare” in parte il Bologna sono i calcoli e le scelte di formazione che Antonio Conte farà in vista dell’ultima e decisiva partita di Champion’s di mercoledì prossimo.

Se i cosiddetti big dell’Inter verranno preservati, allora il Bologna potrebbe avere qualche chance in più di portare a casa un risultato positivo. Fermo restando il mantra dell’approccio coraggioso.

A San Siro si puó perdere. I punti che arrivano da quel campo per la squadra che gioca in trasferta sono inaspettati.

Sapendo che non si ha niente da perdere, si puó essere più leggeri nella testa e nelle giocate. Confidiamo di avere questo spirito e pensare a divertirsi e far divertire.

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Print Friendly, PDF & Email