I nostri Social

News

Caos tamponi Lazio, Cairo invia un esposto alla Procura Federale: i dettagli

Pubblicato

il

Tempo di lettura: 2 minuti

Da ieri è scoppiato il “caso tamponi” in casa Lazio, una situazione che inevitabilmente trascina con sé anche altre diatribe che ne conseguono, poiché alcuni calciatori (tra i quali Immobile autore di una rete su calcio di rigore), sono scesi in campo contro il Torino nell’ultima giornata di campionato, risultando anche decisivi ai fini del risultato finale che ha visto la Lazio imporsi all’ultimo secondo con la rete di Caicedo.

Proprio nella giornata di eri il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha scritto una lettera alla Procura Federale (che indaga sui test biancocelesti), alla Figc e, per conoscenza, anche alla Serie A in cui, secondo il Corriere dello Sport, chiede di far estrema chiarezza sulla vicenda. Cairo, aggiunge chiaramente Repubblica, ha inviato, un esposto, fondato su “notizie di stampa”, per possibili violazioni del protocollo della Lazio in occasione della partita. 

Sempre il Corriere dello Sport, indica anche la Juventus come società che osserva attentamente i fatti: “Pure la Juventus, prossima avversaria della Lazio, guarda alla vicenda con interesse. Se il balletto positivo-negativo-positivo sarà confermato, Immobile domenica sarà in campo contro la squadra di Pirlo esattamente come ha giocato (e segnato) contro il Toro domenica scorsa”.

Pubblicità

Una vicenda che sicuramente è destinata ancora a far polemica ed intanto soprattutto le avversarie dei biancocelesti, vogliono senz’altro andare fino in fondo.

Foto: profilo ufficiale twitter Lazio

 

Pubblicità

 Follow us!

FacebookFacebookYoutubeTwitter

Produttore Esecutivo in Mediaset per contenuti di informazione (hardnews e softnews), telegiornali e talk tv prime-time. Ho ideato il progetto LBDV e fondato la testata giornalistica. Sono amante del dubbio, socratico per formazione e mi piace guardare al di là delle apparenze tutto, le persone e la vita.

in evidenza