Lippi

Lippi su Juventus – Napoli: “Ci sono delle regole da rispettare”

Juventus Napoli News
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’ex c.t. della nazionale – nonché allenatore sia di Juventus che Napoli – Marcello Lippi ha commentato la vicenda che ha visto protagoniste entrambe le squadre. Ecco le sue dichiarazioni alla presentazione del nuovo Viareggio calcio:

“C’è un certo entusiasmo per questa iniziativa, la categoria non è importante, è venuta fuori con un po’ di fortuna più che abilità. Speriamo di risalire velocemente in categorie più consone al Viareggio calcio. Per la competitività conta la qualità, abbiamo avuto fare questo abbinamento per un discorso sociale in primis. Vogliamo tenere i nostri calciatori legati al territorio, fargli scalare le categorie fino alla Prima Squadra”.

Su Juve-Napoli che opinione ha?
“Se n’è parlato abbastanza in questo periodo, gli avvocati e i giuristi ancora non. E’ giusto che facciano supplementi di indagini per trovare la soluzione. Se qualcuno rispetta le regole e qualcuno no si fa confusione, senza antipatie o simpatie”.

Il protocollo va cambiato?
“C’è ed esiste, lo hanno praticato tante squadre fino ad ora e non c’è motivo per far intervenire le ASL. Ci sono regole dettate da UEFA e FIFA e sottoscritte da tutti”.

Print Friendly, PDF & Email