#TopVlad – La Top 11 dei massimi campionati europei

Focus On Rubrica
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Torna, settimanalmente, la Top11 Europa. Come ieri per la Serie A,  oggi proponiamo la nostra formazione ideale per i top campionati europei.

Ecco la prima TopVlad Europa:

PORTA

Karl DARLOW – Il punto conquistato dal Newcastle in casa del Tottenham porta un nome ed un cognome: Karl Dorlow. L’estremo difensore dei marpies para l’impossibile, negando per un’infinità di volte il raddoppio ai padroni di casa. Migliore in campo indiscusso.

DIFESA

Jordi ALBA – Gli esterni del Villarreal hanno ancora mal di testa. Non a caso è considerato uno dei migliori esterni sinistri al mondo. Prestazione di livello, pura superiorità.

Ludwig AUGUSTINSSON – Prestazione maiuscola, agevolata largamente dall’organizzazione indecente in fase difensiva dello Schalke. Resta comunque una performance sopra la media.

Luke AYLING – Prende tutto ciò che può da ogni situazione che gli si prospetta. El Loco Bielsa gli lascia libertà nonostante non superi quasi mai là trequarti campo avversaria. Tiene bene le sortite in contropiede dello Sheffield mettendo una pezza qua e là.

CENTROCAMPO

Jarrod BOWEN – È il protagonista della grande serata targata West Ham. Realizza una doppietta importantissima contro un Wolverhampton fuori fase. Ha margini di crescita ampissimi, merita ogni minuto da qui alla fine della Premier League.

Leo DUBOIS – Vedete e rivedete in loop per 2 minuti il gol segnato contro il Lorient. Classe, velocità, lettura dei momenti di gioco da top della classe.

Conor HOURIHANE – Non rientra sempre nell’undici titolare di mister Dean Smith, ma quando ne ha la possibilità cerca sempre di dimostrare di che pasta è fatto. Sostanza ed intelligenza tattica. Trovasse ogni partita la quadra giusta, diventerebbe devastante.

Mikel MERINO – Ha i colpi del grande centrocampista. Visione di gioco superiore alla norma. È in giornata ed a beneficiarne sono i suoi compagni di squadra. Due assist da regista puro.

ATTACCO

Jamie VARDY – È senza ombra di dubbio lui l’MVP di giornata. Hat-Trick al Manchester City di Guardiola: e che Hat-Trick. Non lasciategli campo, non fatelo correre, toglietegli spazi, perché se dovesse averne la possibilità, sappiate che vi farà male; molto male. Chiedete a Pep.

Ansu FATI – Il giorno in cui Messi andrà via da Barcellona capiremo dove può arrivare questo ragazzo. Non sarà mai forte quanto La Pulce, ma ha stoffa e numeri da vendere. Fa doppietta al Villarral in 4 minuti e manda tutti a casa. FUTURO.

Niclas FÜLLKRUG – Anche la ‘fortuna’ va premiata. Realizza una tripletta contro uno Schalke disastroso, trovandosi sempre al posto giusto nel momento giusto. Fortuna? Chi non ne ha…

TOP11 Europa (3-4-3): Darlow; Alba, Augustinsson, Ayling; Hourihane, Dubois, Merino, Bowen; Ansu Fati; VARDY, Füllkrug.

TopBonus: Pacheco, Suarez, Grealish, Mount, Fernandes, Caligiuri.