FISCHIO D’INIZIO MILAN – Il centrocampo nelle mani di chi…Kessia

Focus On Milan SERIE A
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

Questa sera, con fischio d’inizio previsto per le ore 21.45, nella trentaquattresima giornata di Serie A, il Milan di Stefano Pioli sfiderà, in casa, la compagine rossoblu.

La partita potrebbe presentare diverse insidie, in quanto la squadra di Mihajlovic mostra il proprio valore prevalentemente con avversari di alta classifica.

Nel girone di ritorno, il Bologna ha sfidato praticamente tutte le prime della classe, ad eccezione dell’Atalanta, con la quale ha già vinto nel mese di dicembre.

Nel corso di queste cinque partite, il Bologna ha ottenuto sette punti sui quindici a disposizione. Il bottino è da considerarsi di tutto rispetto se confrontato alla posizione in classifica della squadra di Mihajlovic.

Pioli, conscio di questa attitudine bolognese e probabilmente deluso dal turnover effettuato nella prima frazione di gioco contro il Parma, tornerà alla formazione “tipo”.

Il Milan scenderà in campo con Donnarumma tra i pali, il duo collaudato Romagnoli e Kjaer al centro della difesa, con Conti ed Hernandez sulle fasce.

A centrocampo, il Mister non rinuncerà alla coppia costituita da Bennacer e Kessie a supporto di Rebic, Bonaventura e Calhanoglu, alle spalle dell’unica punta Ibrahimovic.

In questa rubrica, siamo ormai soliti elogiare o criticare i calciatori rossoneri, meritevoli di attenzioni in senso positivo e non. 

Quest’oggi risulta doveroso un encomio a Frank Kessie. Il giocatore ivoriano svolge da diverse partite, in maniera eccelsa, il proprio compito.

Tra i giocatori presenti in rosa lo scorso campionato, è sicuramente quello che ha mostrato la maggiore crescita.

Il merito della sua rinascita va indubbiamente condiviso con Pioli, che l’ha trasformato da incontrista puro a playmaker a tutto tondo.

Nelle ultime partite ci ha abituati a cambi di gioco illuminanti, verticalizzazioni improvvise e incursioni da trequartista.

Non si può non menzionare, come coronamento di un periodo grandioso, lo splendido goal contro il Parma, puro mix di precisione e potenza.

E dunque, con la Roma nel mirino, forza Milan.

Print Friendly, PDF & Email