#LBDV – Inter, ora prendi Cavani!

Calciomercato Inter Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: 2 minuti

L’Inter fa sul serio eccome per Edinson Cavani. La cessione di Icardi al PSG, frutto di un accordo che porterà nelle casse dell’Inter 50 milioni cash più 8 di bonus, mette il club di Suning nelle condizioni di poter avere gettito di denato fresco da reinvestire sul mercato. Antonio Conte segue Cavani da almeno un anno, come scrivevamo tempo fa, parlando di gradimento del Matador al progetto tecnico dell’Inter.

All’epoca Cavani veniva individuato come un’alternativa a Lukaku, in un momento in cui la trattativa per il bomber belga era in una fase di stallo. Che Cavani sia un pallino di Conte non è mai stato un mistero, ma evidentemente un anno fa ancora non c’erano le condizioni per concretizzare una trattativa complicata come questa.

Il punto della trattativa

Una settimana fa scrivevamo che il club nerazzurro  stava lavorando ad un preciso piano finanziario per poter formalizzare un’offerta tale da ingolosire Cavani, alla ricerca dell’ultimo contratto importante della sua carriera. Il 33enne uruguagio dopo tanti anni vissuti tra Napoli e PSG si svincolerà e potrà accasarsi in una squadra a sua scelta, che soddisfi le sue richieste e legittime ambizioni, sia economiche che tecniche.

Siamo nella fase clou di una trattativa che porterebbe Edinson alla corte di Conte, a far coppia con Lukaku in un attacco formidabile. L’offerta dell’Inter dovrebbe essere di un biennale da 7,5 milioni di euro, un’enormità rispetto al milione e mezzo percepito da Lautaro Martinez, in predicato di partire alla volta di Barcellona. Ma a favore dell’Inter gioca però la tassazione agevolata che riguarda i giocatori arrivati dall’estero e che si fermano in Italia almeno due anni.

I tempi

E’ verosimile credere che le trattative di Cavani e Lautaro andranno più o meno di pari passo. Ci vorrà ancora un po’ di tempo per definire gli accordi tra Barcellona e Inter per la cessione di Lautaro Martinez, che pur avendo una clausola potrebbe essere anche oggetto di contrattazione. Piero Ausilio ha dichiarato che “Lautaro andrà via solo per l’intero esborso della clausola”, cosa che potrebbe ingarbugliare le carte. L’impressione è che servirà ancor un po’ per arrivare alla quadra finale, con Cavani in attesa sull’uscio di Appiano Gentile.

Le basi economiche, per il momento, sono state gettate. Si attende che i tempi siano maturi per affondare il colpo finale., stando bene attenti ai club inglesi che, si sa, sono sempre in agguato.

 

 

Print Friendly, PDF & Email