Cagliari, Simeone: “Stiamo mettendo a rischio la nostra vita, c’è tanta paura”

Condividi

La ripresa dei campionati di calcio è ancora incerta e tutte le riunioni tra i vari organi decisionali non hanno portato ancora ad una decisione definitiva. Tra le tanti parti in causa sicuramente quella più a ‘rischio’ è quella dei calciatori che in più occasioni hanno manifestato qualche dubbio sulla ripresa. Tra questi c’è anche Giovanni Simenone, l’attaccante del Cagliari, tramite i microfoni di ESPN ammette di avere tanta paura:  “Secondo me il campionato dovrebbe ripartire quando il rischio di contagio è zero. Capisco che l’intero paese stia perdendo denaro, ma la cosa più importante è la salute. Stiamo mettendo a rischio la nostra vita, c’è tanta paura: c’è il pericolo di salire su un aereo o di andare in un hotel con persone che non conosci”.