Milan, Ibrahimovic: “Ho ancora un contratto. Vediamo come finisce, se finisce”

Calciomercato Milan Vetrina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Zlatan Ibrahomivic ermetico sul proprio futuro. L’attaccante è al momento in Svezia, dove ha concesso un’intervista a DPlay. Queste le sue parole, come riportate da CM.com:”Futuro in campo con l’Hammarby? Ho un contratto con il Milan e vedremo come finisce lì, se finisce. Ho detto che voglio giocare a calcio il più a lungo possibile, non si sa mai cosa può succedere. Sono una persona che vuole esibirsi, essere in grado di contribuire e non giocare solo per quello che ho fatto o per quello che sono. Se fai parte di una squadra, devi essere in grado contribuire con qualcosa. Vedremo cosa succede”, riporta il portale svedese Aftonbladet.

MALMOE – Ibra torna poi sul rapporto con il Malmoe, sua città natale, dopo la frattura a seguito dell’acquisto del 25% delle quote dell’Hammarby: “Ho giocato per il Malmoe, ho fatto quello che ho fatto per loro anche se non ero il benvenuto. Sento di essere stato troppo gentile. Qualcosa di buono è stato fatto per loro, quando gli hai dato più di 100 milioni. Voglio dire, un club tutto svedese che ottiene 100 milioni in questi tempi difficili va bene? Quindi dovresti essere grato. E tutti quelli che parlano solo per aprire la bocca quando va a loro favore, ma quando va contro non osano aprire la bocca. La statua vandalizzata? Penso sia un peccato. Vogliono attenzione e che i media ne srivano perché è bello continuare a farlo. Voglio dire, è roba da asilo. Non apparteniamo a quel livello, siamo più grandi di quello. La statua, ecco cos’era. Solo perché ora non è lì, non significa che la mia storia sia stata demolita. Rimane per sempre”.

Print Friendly, PDF & Email