INDISCREZIONE #LBDV – L’Atalanta in pole per Bonaventura: il punto della situazione

Calciomercato Fiorentina Lazio Milan Prima Pagina
Condividi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che Jack Bonaventura a fine stagione dirà addio al Milan. Dopo ben sei stagioni in rossonero, il centrocampista nativo di San Severino Marche è pronto ad accasarsi altrove, senza rinnovare quel contratto che dovrebbe scadere il prossimo 30 giugno.

Perchè il condizionale? Sappiamo tutti che con ogni probabilità la stagione finirà oltre quella data, con la FIFA che ha prorogato la durata dei contratti fino alla fine effettiva della stagione.

In ogni caso, il futuro di Bonaventura è una partita che si sta giocando al di là di quando ci sarà il triplice fischio. In pole su di lui – secondo quanto raccolto dalla nostra redazione in queste ore – ci sarebbe quell’Atalanta che lui ha lasciato nel 2014 per fare tappa a Milanello. Un ritorno che sarebbe molto gradito dal calciatore stesso e dalla piazza che ritroverebbe uno dei calciatori più amati in questi ultimi anni. Pronto per lui un triennale.

Tuttavia la concorrenza non manca. Il Torino sarebbe sempre vigile, in attesa eventualmente di approfittarne qualora vengano a verificarsi dei colpi di scena nella trattativa con i bergamaschi. Così come rimane interessata anche la Fiorentina, che cerca uomini di qualità e di esperienza per rilanciarsi la prossima stagione. E poi c’è la Lazio di Igli Tare, sempre sull’attenti quando si tratta di potenziali parametri zero. Nelle ultime ore, inoltre, è uscito allo scoperto anche il patron del Brescia Cellino, a cui gli “piacerebbe prendere Bonaventura in scadenza dal Milan”. È chiaro che quest’ultima ipotesi rimane molto defilata, in quanto le altre squadre interessate, con per l’appunto l’Atalanta in vantaggio su tutte, hanno la priorità per mere questioni tecniche.

Print Friendly, PDF & Email