DIETRO LE QUINTE – Il cuore di Milik per la sua Polonia

Condividi

Appuntamento del giorno con la rubrica targata LBDV dal titolo “DIETRO LE QUINTE”. Una rubrica dedicata a chi, oltre al calcio giocato, ama curiosità aneddoti legati al mondo del pallone.

In queste settimane così difficili per la comunità nazionale ed internazionale abbiamo avuto modo di raccontare i numerosi gesti di solidarietà provenienti dal mondo del calcio. Chi è più fortunato – in questo caso calciatori e società che sono abituati a ragionare con cifre economiche astronomiche – scende in campo per aiutare chi vive momenti terribilmente delicati.

Così come recentemente ha fatto l’attaccante del Napoli e della Nazionale Polacca Arkadiusz Milik. L’ex Ajax, inevitabilmente impossibilitato nel raggiungere il proprio Paese per le vicende tristemente note a tutti, fa comunque sentire il suo pieno sostegno alla sua Polonia.

Ha deciso infatti di mettersi a completa disposizione dei medici e degli infermieri degli ospedali di Katowice, città in cui è cresciuto calcisticamente, attraverso il suo ristorante Food&Ball. Quest’ultimo ha subito provveduto a cucinare, confezionare e spedire pasti alle strutture sanitarie della città. Un gesto di caratura morale immensa nei confronti di chi (tra medici, infermieri e volontari) sta lottando in prima linea contro la pandemia.